Settembre 22, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Messi e il suo gesto tenero con un bambino entrato allo stadio al termine di Venezuela-Argentina

Caracas, Venezuela.

Il desiderio di incontrare i loro idoli spinge molti appassionati di calcio a fare ogni tipo di follia. È il caso di un bambino che non ha esitato a invadere lo stadio per abbracciare Lionel Messi.

Il giovane tifoso Jason Ibarra, che indossava la maglia del Paris Saint-Germain con Messi numero 30, ha aggirato la sicurezza dello stadio Olimpico dell’Università Centrale del Venezuela, è sceso allo stadio e ha fatto un enorme percorso per andare direttamente al luogo del stella argentina.

L’evento si è verificato alla fine della partita, che l’Argentina ha vinto (1-3). Il ragazzo ha rischiato di saltare la recinzione che separava le tribune dal campo per incontrare Messi.

Quando Messi vede cosa è successo, fai spazio per facilitare il tuo arrivo e abbraccialo dolcemente che il bambino non dimenticherà sicuramente per il resto della sua vita.

Il ragazzo è riuscito a tornare velocemente al suo posto in tribuna ed è scoppiato in lacrime come si vede nei video trasmessi dai presenti allo stadio.

La frattura transandina sul suolo venezuelano dal 2011 non ha interferito con le qualificazioni sudamericane del 2014 dirette in Brasile, quindi la sua visita a Caracas ha causato indignazione poiché era una delle più grandi stelle del calcio mondiale.

Messi ha concluso una bella partita durante la sua visita in Venezuela, ha assistito nel gol che ha aperto il conto, per gentile concessione di Lautaro Martinez, e ora si prepara per il duello delle stelle in questo triplo turno a eliminazione diretta contro il Brasile in una riedizione finale. Coppa America.

READ  Il regista dei Padres difende Machado per aver litigato con Tatis