Settembre 22, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Non pagare GST fino a quando le richieste non vengono soddisfatte, protesta il fratello del Primo Ministro con i commercianti

Prakash Modi ha affermato che rappresenta 6,50 lakh di proprietari di negozi a prezzi equi in tutto il paese. File

Thane:

Prahlad Modi, fratello del primo ministro Narendra Modi e vicepresidente dell’All India Fair Price Shop Association, ha chiesto oggi ai commercianti di non pagare la GST fino a quando le autorità non avranno soddisfatto le loro richieste. Governo e Centro del Maharashtra.

“Ci dovrebbe essere una lotta che Uttam (il primo ministro del Maharashtra Uttam Thackeray) e Narendra (Modi) verranno alla tua porta”, ha detto a un raduno di commercianti qui.

Prahlad Modi, che rappresenta 6,50 lakh di negozi a prezzi equi in tutto il paese, ha chiesto ai commercianti di non pagare la GST (tassa sui beni e servizi) fino a quando le autorità non accettano varie richieste.

“Che si tratti di Narendra Modi o di chiunque altro, dovrebbero ascoltarti. Te lo dico oggi, scrivi prima al governo del Maharashtra. Non pagheremo GST finché non ce lo chiedi. Siamo “Lokshahi” (democrazia) …non in Gulami Under),” ha detto.

Nel distretto di Thane nel Maharashtra, Prahlad Modi ha incontrato i commercianti che sono stati gravemente colpiti dall’epidemia di COVID-19 e dal conseguente blocco.

Vari uomini d’affari di Ulhasnagar e Ambernath hanno chiesto a Prahlad Modi di ritirare le cause intentate contro di loro per violazione delle regole del governo 19, poiché il settore è impantanato nella crisi economica e i siti di e-commerce stanno aggravando i problemi. Lo hanno invitato ad aiutare a rinnovare le unità di lavaggio dei jeans in due città situate alla periferia di Mumbai.