Menu
In Aspromonte
Artigiani e produttori insieme al Parco dell’Aspromonte ad Artigiano in Fiera

Artigiani e produttori insieme…

Oltre un milione di vi...

Nel Parco dell’Aspromonte vive una delle querce più vecchie del mondo

Nel Parco dell’Aspromonte vive…

Una Quercia di oltre 5...

Ente Parco. Il Consiglio Direttivo ha approvato il bilancio previsionale per il 2020

Ente Parco. Il Consiglio Diret…

Il Consiglio Direttivo...

Domenica a Sant’Agata “immagini d’autunno” e il cortometraggio “Tibi e Tascia”

Domenica a Sant’Agata “immagin…

Nella stessa piazzetta...

Moleti in festa per piccini e grandi

Moleti in festa per piccini e …

Si è svolta domenica 4...

Torna il “Parkbus”, dal Museo in Aspromonte con le Guide Ufficiali del Parco

Torna il “Parkbus”, dal Museo …

Anche nella stagione e...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 l…

Tutti insieme in cammi...

A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Prev Next

Africo. Non si ferma la Carovana per la Giustizia che stamattina, in meno di 3 ore, ha raccolto 121 firme e tre iscrizioni

  •   Redazione
Africo. Non si ferma la Carovana per la Giustizia che stamattina, in meno di 3 ore, ha raccolto 121 firme e tre iscrizioni

Si è concluso l'appuntamento mattutino della sesta tappa dellaCarovana per la giustizia che ha avuto luogo davanti al municipio di Africo.

Il tavolo di raccolta firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare per la separazione delle carriere tra giudice e Pubblico Ministero con esponenti del Partito Radicale Non violento, transnazionale e transpartito (tra cuiRita Bernardini, al 20′ giorno di sciopero della fame) e gli avvocati Giampaolo Catanzariti ed Eugenio Minniti esponenti delle Camere Penali e iscritti al PR, è rimasto nel Comune della Locride per poco più di tre ore.

Al termine, le firme raccolte sono state 121 e tre dei cittadini che hanno sottoscritto la proposta si sono anche iscritti al Partito Radicale.

Da Africo, Rita Bernardini ha voluto lasciare un messaggio ai Ministri Lorenzin ed Orlando– video integrale qui https://www.facebook.com/Partito.Radicale/videos/10158793518635137/ - per ribadire la sua volontà a proseguire l'azione non violenta.


  • fb iconLog in with Facebook