Menu
In Aspromonte
Reggio. Mercoledì 21 giugno 2017, ore 20:00 Solstizio d’Estate tra mito e scienza

Reggio. Mercoledì 21 giugno 20…

Il 21 giugno alle ore ...

Wwf. Ambiente: La Camera ha Approvato la Controriforma dei Parchi

Wwf. Ambiente: La Camera ha Ap…

Con il voto di oggi la...

Comunali di Palmi: “habemus ballottaggio”! Ranuccio-Trentinella

Comunali di Palmi: “habemus ba…

di Sigfrido Parrello -...

I Club Service della Locride fanno rete per supportare le Istituzioni

I Club Service della Locride f…

Già da molto tempo si ...

Caos elezioni Comunali a Palmi: Trentinella spiega i motivi mancato ricorso

Caos elezioni Comunali a Palmi…

Comunicato stampa - Ne...

Partito Radicale. Ultimo giorno in Calabria per la CarovanaXlaGiustizia

Partito Radicale. Ultimo giorn…

Ultimo giorno in Calab...

La Calabria e il miele, il suo oro impuro

La Calabria e il miele, il suo…

di Angelo Canale - La ...

Ambiente. Sardegna: è il sito sardo "Tepilora, Rio Posada e Montalbo" la 15ma Riserva Mab Unesco italiana

Ambiente. Sardegna: è il sito …

Il 14 giugno, nel cors...

Radicali. Racccolta firme: Francesca Scopelliti, compagna di Enzo Tortora, spiega perchè occorre firmare

Radicali. Racccolta firme: Fra…

Al settimo giorno del ...

Ultimi appuntamenti della #CarovanaXlaGiustizia in Calabria

Ultimi appuntamenti della #Car…

Oggi pomeriggio dalle ...

Prev Next

Il Consorzio annuncia una Convention su: difesa del suolo, dissesto idrogeologico, risorsa idrica e diga sul Melito

  •   Redazione
Il Consorzio annuncia una Convention su: difesa del suolo, dissesto idrogeologico, risorsa idrica e diga sul Melito

“Non vi faccio promesse, affrontiamo insieme le sfide”. Con questo incipit eloquente, anche raccogliendo le continue sollecitazioni degli amministratori consortili e di tanti consorziati, il Presidente Grazioso Manno annuncia che nei prossimi giorni, promossa dal Consorzio, si svolgerà una grande convention che partendo dal territorio vuole indicare percorsi concreti di sviluppo e vera occupazione. Difesa del suolo, dissesto idrogeologico, risorsa idrica  e ripresa dei lavori della Diga sul fiume Melito, sono gli assett naturali dell’azione e progettualità del Consorzio di Bonifica che messi a regime possono fare la differenza. Da tempo questi temi sono al centro dell’attenzione e non possono più essere rubricati a mere affermazioni di principio– sottolinea Manno – devono trovare la loro naturale collocazione all’interno del sistema delle bonifiche e da questo si può ripartire. Fervono quindi i preparativi organizzativi di quella che Manno definisce “un necessario scatto di orgoglio” con il coinvolgimento di sindaci, consiglieri regionali, parlamentari, organizzazioni agricole e sindacati, enti e associazioni, categorie produttive, consorzi di bonifica, consorziati nella netta convinzione che – commenta Manno - "l'innovazione, le conquiste e le soluzioni si fanno e si trovano collaborando, discutendo e aprendosi al dialogo".

                                       Ufficio Stampa Consorzio Ionio

                                                           Catanzarese


  • fb iconLog in with Facebook