Menu
In Aspromonte
Roma. Registi, fotografi studenti e una preside, lunedì 25, al corso "Web writing e Social media - Le basi della comunicazione 3.0"

Roma. Registi, fotografi stude…

Sono​ ​12​ ​le​ ​dom...

Domenica 24 settembre l'escursione di “Gente in Aspromonte” sul Monte Mammicomito e Pietra Perciata (Placanica - Pazzano)

Domenica 24 settembre l'escurs…

Associazione escursi...

Giornate Europee del patrimonio: il Parco Nazionale della Sila protagonista su Rai Radio3  16, 17, 23, 24 settembre ore 14 e 30

Giornate Europee del patrimoni…

In occasione delle Gio...

Taurianova. Il sindaco Fabio Scionti e l’Assessore Raffaella Ferraro hanno inaugurato l’anno scolastico 2017/2018

Taurianova. Il sindaco Fabio S…

Il sindaco Fabio Scion...

Galatro. Palio della gastronomia: vince la Pro loco di Africo

Galatro. Palio della gastronom…

Con uno dei piatti più...

Maltempo: WWF, subito una sessione parlamentare su caos climatico

Maltempo: WWF, subito una sess…

Il WWF chiede al Parla...

Il 12 Settembre alle ore 14 andrà in onda su Rai Radio3, il programma radiofonico dedicato al linguista tedesco Gerhard Rohlfs

Il 12 Settembre alle ore 14 an…

Il 12 Settembre ...

Calcio, Serie D. La Palmese inizia alla grande: sbancata la Sicilia, colpaccio a San Cataldo (2 a 1)

Calcio, Serie D. La Palmese in…

di Sigfrido Parrello-&...

La nostra storia. Staiti: Giuseppe Maria Martelli il notaio liberale

La nostra storia. Staiti: Gius…

di Fortunato Stelitano...

Carcere di Mamone, ultima tappa sarda della CarovanaXlaGiustizia

Carcere di Mamone, ultima tapp…

La Carovana per la Giu...

Prev Next

La riflessione. Ased, sindaci ed operai

  •   Redazione
La riflessione. Ased, sindaci ed operai

A distanza di un mese dalla protesta davanti al Comune di Bianco, gli operai dell’Ased, che da mesi non percepiscono lo stipendio, hanno riproposto le loro rimostranze davanti il Municipio di Brancaleone. Naturalmente, gli amministratori della società che è sotto sequestro per mafia e quindi, sotto tutela giudiziaria, si giustificano dicendo che i Comuni non pagano e quindi, anche loro, non pagano.

Insomma è come se Marchionne, non pagasse gli operai della Fiat, perché una concessionaria non gli paga le auto!

Chissà se, nel frattempo, gli amministratori stiano trovando i soldi per i loro stipendi. Chissà?

Ecco, voglio dire solo questo agli operai: voi non siete assunti dai Comuni, ma dall’Ased, se questa società non paga, dovete rivolgervi ai suoi amministratori e, se avete delle rimostranze o degli scioperi da mettere in atto, tutto questo dovete compierlo “verso” l’azienda che vi ha assunti e per la quale lavorate.

Non vi dico di rivolgervi ai sindacati perché non credo ci siano più!

È come se, i dipendenti del comune non venissero pagati e, il sindaco, li mandasse da me a protestare perché non pago le tasse! Ma dai, smettetela di prendere per il culo la gente che lavora.

E voi, operai che giustamente lavorate e a fine mese pretendete uno stipendio, prendetevela con il datore di lavoro e se decidete di protestare, rivolgetevi alla vostra azienda non a chi non c’entra nulla.

Riponete le ramazze, fermatevi qualche giorno e aspettate…Tanto è da un anno che aspettate un giorno in più, uno in meno…

Purtroppo come diceva u nticu, che ogni tanto ci azzeccava: “U bisognu è cornutu!”.

Per chiudere, sarebbe come se un cliente si rifiutasse di pagare il conto dell’albergo perché la notte…non ha dormito!

ASEDomani, e sottolineo se…


  • fb iconLog in with Facebook