Menu
In Aspromonte
Platì. L’Associazione San Domenico ONLUS di Reggio ha avviato la distribuzione degli aiuti alimentari del fondo europeo

Platì. L’Associazione San Dome…

L’Associazione San Dom...

Coldiretti. Da domani, 19 aprile, va in porto una battaglia storica: l’obbligo di indicare in etichetta l’origine del latte

Coldiretti. Da domani, 19 apri…

Molinaro: l’importante...

La riflessione. Gli agnelli di Montecitorio “arrivano” da … Crotone

La riflessione. Gli agnelli di…

Abbiamo appena visto i...

Calabria Greca. Scì Melu e i cowboy aspromontani

Calabria Greca. Scì Melu e i c…

Le falde aspromontane&...

"Pasquetta Sociale sulla neve" di Gente in Aspromonte: escursione dai Piani Tabaccari fino a Montalto

"Pasquetta Sociale sulla …

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

Wwf. Il cinghiale della discordia

Wwf. Il cinghiale della discor…

Ma come? Ogni anno gli...

L’Osservatorio Ambientale si rinnova, parzialmente

L’Osservatorio Ambientale si r…

Sabato 8 aprile u.s. s...

Locri. Sporting, ai Play Off largo ai giovani

Locri. Sporting, ai Play Off l…

Federica Marino squali...

Palmi: l’opera “Deposizione” in dono alla Chiesa Maria SS. del Soccorso dall’Associazione Prometeus

Palmi: l’opera “Deposizione” i…

Un’opera d’arte sacra ...

Torna il “Teatro dei Due Mari”: il dramma dell’immigrazione riletto attraverso i miti di ieri

Torna il “Teatro dei Due Mari”…

Nel suggestivo scenari...

Prev Next

La riflessione. Condanna a morte e Democrazia

  •   Bruno Salvatore Lucisano
La riflessione. Condanna a morte e Democrazia

di Bruno Salvatore Lucisano - Iran: Sette prigionieri sono stati impiccati in Iran in un solo giorno per omicidio e reati legati alle droghe. I primi quattro, incluse due donne, sono stati impiccati dopo essere stati riconosciuti colpevoli di omicidio. Altri due detenuti sono stati messi a morte nel carcere Darya ad Urmia, nella provincia dell’Ovest Azerbaijan, per reati legati alle droghe. Sono stati identificati come Naji Payam e Eshgh Ali. Infine, un prigioniero identificato come Ismael Arab Zamani è stato giustiziato nel carcere di Shahroud, nella provincia di Semnan, per reati legati alle droghe, ha riportato l’agenzia HRANA. L’uomo avrebbe detenuto e trafficato 1,8 kg di meta anfetamine di tipo crystal. Nessuna di queste sette esecuzioni è stata riportata da organi ufficiali della Repubblica Islamica.

Stati Uniti: Il governatore dell’Arkansas, Asa Hutchinson, ha annunciato che a partire dal lunedì di Pasqua,  saranno uccisi 8 condannati a morte nel giro di 10 giorni: Don Davis e Bruce Ward (17 aprile), Stacey Johnson e  Ledelle Lee (20 aprile), Jack Jones, Jr. e Marcel Williams (24 aprile) e Kenneth Williams (27 aprile). Una esecuzione è stata bloccataChiediamo a tutti di inviare l’appello al Governatore dell’Arkansas ed a tutti i credenti chiediamo di unirsi alla preghiera per queste persone.

Qual è la democrazia?