Menu
In Aspromonte
Wwf Calabria. L’eterno problema cinghiale

Wwf Calabria. L’eterno problem…

Nonostante lo abbia fa...

Nota stampa di Maria Carmela Lanzetta in risposta al Presidente del Parco Aspromonte Bombino

Nota stampa di Maria Carmela L…

«La mia candidatura al...

Reggio. Sabato 17 febbraio il Segretario Generale del Partito Comunista, Marco Rizzo, presenta i candidati del territorio

Reggio. Sabato 17 febbraio il …

Riceviamo e pubblichia...

Nota stampa di Francesco Toscano, candidato capolista della Lista del Popolo nel collegio plurinominale Calabria 2

Nota stampa di Francesco Tosca…

Per liberare il sud da...

WWF al fianco dei Carabinieri forestali in Calabria

WWF al fianco dei Carabinieri …

"Apprendiamo in queste...

La nostra storia. Il tempo dei mascherati

La nostra storia. Il tempo dei…

A dispetto delle duris...

Brancaleone. Straordinario successo della giornata nazionale del dialetto organizzata dalla Pro - Loco

Brancaleone. Straordinario suc…

Straordinario successo...

Reggio. Sabato 13 gennaio si terrà la presentazione del Programma Escursionistico 2018 di “Gente in Aspromonte”

Reggio. Sabato 13 gennaio si t…

"Siamo pronti ai senti...

Bioshopper, WWF: necessario porre un argine all'invasione della plastica

Bioshopper, WWF: necessario po…

NEI MARI DEL PIANETA “...

Presepe Vivente: a San Roberto (RC) rivive la Betlemme di duemila anni fa

Presepe Vivente: a San Roberto…

Il Presepe Vivente com...

Prev Next

Segnali di…buchi

  •   Bruno Salvatore Lucisano
Segnali di…buchi

di Bruno Salvatore Lucisano - Dopo le continue lamentele e proteste dei pistoleros della notte, dei mitraglieri dello Ionio e delle lupare (bianche e nere), che dovevano esercitarsi su vecchi cartelli oramai in disuso (dove a causa dei troppi fori o buchi non si riusciva più a controllare la mira e l’efficacia dei colpi), l’ANAS ha smantellato i vecchi cartelli di tiro a segno, con nuovissime tabelle in pura latta da Simmenthal.

Da stanotte in poi, ma soprattutto la notte di capodanno, i vari Ringo e Django nostrani, potranno nuovamente allenarsi al tiro al cartello, e potranno verificare la loro mira di grandi coglioni.

Perché un coglione è per sempre.


  • fb iconLog in with Facebook