Menu
In Aspromonte
Incontro sul "Cammino della Magna Grecia" tra Regione e Unesco

Incontro sul "Cammino del…

L'inserimento del “Cam...

Legambiente. XXV Giornata mondiale dell’acqua dedicata alle acque reflue

Legambiente. XXV Giornata mond…

In Italia la maladepur...

Wwf. Foreste e acqua unite sotto il segno del clima

Wwf. Foreste e acqua unite sot…

Acqua, foreste, clima:...

Ambiente. Acqua: Galletti, Italia ospiterà la conferenza mondiale dei fiumi

Ambiente. Acqua: Galletti, Ita…

Il ministro per la Gio...

Kalabria Experience: Una Giornata a Roghudi Vecchio sui versi di Vito Teti

Kalabria Experience: Una Giorn…

La giornata ha visto u...

La testimonianza. Africo, come fu ucciso Salvatore Barbagallo quarant’anni fa: tutta la verità

La testimonianza. Africo, come…

Sono trascorsi ormai 4...

Locri. Saluto del Vescovo di Locri-Gerace al Presidente della Repubblica

Locri. Saluto del Vescovo di L…

Signor Presidente, be...

Planetarium Pythagoras. Città Metropolitana di Reggio Calabria la magia del nuovo inizio: l’equinozio di primavera

Planetarium Pythagoras. Città …

Lunedì 20 marzo alle o...

Melito diventa Sede di Esami del Campus online dell’Università Statale Gabriele D'Annunzio

Melito diventa Sede di Esami d…

Giuseppe Meduri: “Ques...

Prev Next

Villa San Giovanni. Incontro promosso dal Movimento 5 Stelle aperto a tutta la cittadinanza

  •   Redazione
Villa San Giovanni. Incontro promosso dal Movimento 5 Stelle aperto a tutta la cittadinanza

Comunicato stampa. Dieni: Reddito di cittadinanza, economia sostenibile, citta' azienda, le soluzioni per Villa San Giovanni».

Reddito, dignità e lavoro. Saranno questi i temi su cui si concentrerà il nuovo incontro promosso dal Movimento 5 Stelle di Villa San Giovanni aperto a tutta la cittadinanza. All'appuntamento, che si terrà venerdì 10 marzo, alle ore 18, nella biblioteca comunale (viale Rocco La Russa), parteciperà anche la deputata del M5S Federica Dieni.

«Quest'incontro – spiega la parlamentare – rappresenta un'occasione per discutere di alcuni capisaldi del Movimento, quali reddito di cittadinanza e diritto al lavoro per tutti, così come sta scritto nella nostra Costituzione, forme utili ed innovative per la salvaguardia del reddito. Quella stessa Carta dei diritti e dei doveri che Renzi e le lobby neoliberiste volevano stravolgere con un colpo di spugna, prima di essere abbattuti dal risultato di un referendum con il quale gli italiani hanno ribadito la loro volontà di essere cittadini e non sudditi di potentati politici ed economici».

«Quello di venerdì, inoltre – prosegue Dieni –, sarà un incontro fondamentale anche per il futuro di Villa San Giovanni, cittadina dalle enormi potenzialità mortificata da anni di malgoverno del centrodestra, culminato con il commissariamento del Comune».

«I villesi – continua la deputata – meritano di essere amministrati da persone che hanno fatto dell'onestà e della trasparenza la loro cifra esistenziale: cittadini e non politicanti, uomini liberi lontani dalle logiche perverse e clientelari che, nell'ultimo decennio, hanno contribuito in maniera sostanziale ad affossare una realtà che, invece, avrebbe potuto svolgere un ruolo di primo piano nel panorama calabrese e italiano. Villa San Giovanni oggi versa in uno stato di immobilità e disagio che impedisce di trovare soluzioni agli atavici e mai risolti problemi di un'intera comunità.  Inquinamento urbano ed elettromagnetico oltre i limiti, traffico di mezzi pesanti nel centro cittadino, trasporti pubblici inesistenti, qualità scadente del welfare  con servizi sociali inefficienti e tributi nel più totale marasma. Villa è ormai sinonimo nazionale di cartelle pazze con enormi danni erariali per il Comune».
«La situazione è, insomma – conclude Dieni –, difficilmente sostenibile. Villa San Giovanni ha bisogno di voltare pagina definitivamente e di guardare con maggior fiducia al futuro e alle sfide legate alla modernizzazione di una cittadina ferma da troppo tempo per le colpe dei soliti noti. Venerdì prossimo il M5S inizierà a posare le prime pietre che costituiranno l'architettura di un programma politico-amministrativo ambizioso, sostenibile e all'avanguardia».