Settembre 18, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Papa Francesco autorizza la beatificazione dei martiri Rutilio Grandi e Cosme Spesoto

Oltre ai due sacerdoti, saranno beatificati anche i compagni di martirio di Rutilio Grande, assassinati con lui nel marzo 1977.

I martiri salvadoregni Rutilio Grande, Manuel Solorzano e Nelson Rotilo hanno già una data fissa per la loro beatificazione, come confermato dalla Conferenza episcopale in El Salvador attraverso un comunicato stampa.

Secondo le informazioni, oltre ai tre martiri assassinati il ​​12 marzo 1977 nell’Albaicinal a nord di San Salvador, anche il padre italiano Cosme Spesoto, assassinato anche lui nel 1980 a San Juan Nonwalco, La Sallam, sarà canonizzato.

può leggere: 10 momenti importanti su San Oscar Arnulfo Romero

La data della beatificazione è stata fissata per il 22 gennaio 2022, a San Salvador, e autorizzata da Papa Francesco.

Per l’atto di beatificazione, il Papa ha incaricato il cardinale salvadoregno Gregorio Rosa Chavez di presiedere la celebrazione che aprirà la strada ad altri quattro martiri per salire agli altari più alti della Chiesa cattolica, unendosi così a Sant’Oscar Arnulfo Romero, che è stato canonizzato. Nell’ottobre 2018 dallo stesso Papa.

Padre Rutilio Grande fu assassinato il 12 marzo 1977 ad Albiznal. Foto: Archivio.

Il processo di beatificazione da parte sua aveva già ricevuto l’approvazione di Papa Francesco dal 2020, quando autorizzò la Congregazione per le Cause dei Santi a emanare le necessarie ordinanze che lasciassero spazio sia al Sommo Sacerdote Rutilio dove sarebbero poi stati i suoi due compagni benedetto nel martirio. generale.

Leggi anche: 41 anni del martirio di monsignor Oscar Arnulfo Romero

Il cardinale teologo Rodolfo, citato da Vatican News, media ufficiale della Santa Sede, ha affermato che “il beato futuro Rotilio Grande è sempre un riferimento nella lotta per la giustizia e i diritti umani in El Salvador”, aggiungendo che “Rotilio è molto vicino associati a monsignor Romero e sono riferimenti chiave.” della Chiesa salvadoregna.

READ  Il Brasile, la principale riserva idrica del mondo, "si sta prosciugando"

Cosme Spesoto, francescano italiano, arrivò nel Paese come missionario nel 1950.