Menu
Corriere Locride
Messaggio d’auguri per l’Anno Scolastico 2018/2019 del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, Maria Rita Calvosa

Messaggio d’auguri per l’Anno …

«L’incarico di Diret...

Reggio. Il comitato "il Popolo di Archi" ha organizzato per domenica 23 una manifestazione di carattere sociale presso la Palestra comunale di Archi

Reggio. Il comitato "il P…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Il sindaco Fabio Scionti e gli assessori Raffaella Ferraro e Luigi Mamone hanno presenziato all'inaugurazione del nuovo anno scolastico

Taurianova. Il sindaco Fabio S…

TAURIANOVA – Prima cam...

Coldiretti, credito in agricoltura: serve nuovo credito e la ristrutturazione finanziaria delle aziende

Coldiretti, credito in agricol…

Molinaro: «in assenza ...

La Commissione per le Pari Opportunità della Città Metropolitana di Reggio Calabria: «SI alla doppia preferenza di genere»

La Commissione per le Pari Opp…

Giorno 15 settembre &n...

Serie D. Roccella – Turris 4-1: «poker amaranto»

Serie D. Roccella – Turris 4-1…

Comincia con un pirote...

Servizio Civile Nazionale a Motta San Giovanni con tre progetti della Pro Loco legati alla cultura, alle tradizioni e alla riscoperta del territorio

Servizio Civile Nazionale a Mo…

SERVIZIO CIVILE NAZION...

Reggio. Presentazione del Rhegium Musica Opera Festival

Reggio. Presentazione del Rheg…

Presso l’Auditorium Za...

Catanzaro: domani domenica 16 settembre la processione della santa croce

Catanzaro: domani domenica 16 …

Parrocchia Santa Croce...

Reggio. Archi Calcio, apertura segreteria – 17/18 settembre 2018

Reggio. Archi Calcio, apertura…

L’Archi Calcio comunic...

Prev Next

Gerace. Nota stampa del gruppo di minoranza "Uniti per Gerace" sul finanziamento del MIBACT

  •   Redazione
Gerace. Nota stampa del gruppo di minoranza "Uniti per Gerace" sul finanziamento del MIBACT

Il gruppo di minoranza “Uniti per Gerace" saluta positivamente il 2018, anno Europeo del Patrimonio culturale, nel quale Gerace ha ottenuto un finanziamento, la cui gestione fa capo direttamente al MIBACT, per la chiesa di San Francesco d’Assisi di 1 milione e mezzo; 300 mila euro per la Cattedrale e 300 mila euro per l’ex Convento dei Cappuccini. In fase di applicazione del regolamento di organizzazione del MIBACT e espressamente l’art. 34 del DPCM del 29 agosto 2014 n° 171, la Chiesa di San Francesco è stata iscritta negli immobili del polo museale della Calabria. L’Amministrazione di Gerace allora guidata dal Sindaco Varacalli si era attivata con il direttore del polo museale, Angela Tecce, al fine di stipulare una Convezione, cosi come era stato fatto nell’agosto 2011 (Amm. Varacalli), prima che iniziassero i lavori di restauro per renderla aperta al pubblico e quindi fruibile. Convenzione sottoscritta nel 2017 con l’attuale direttrice del polo Museale Angela Acordon e la responsabile Dott.ssa Agostino Rossella. Numerosi sono stati i finanziamenti ottenuti in questi ultimi anni: nel 2011 un finanziamento per la cittadella vescovile di 1 milione e mezzo; finanziamenti gestiti direttamente dal MIBACT negli anni 2013/2016 per le chiese di San Francesco e San Giovannello; 3 milioni di euro ottenuti dal comune nel 2014 con il POIN in accordo con la Regione e finanziato dal MIBACT che ha visto il restauro di palazzo S. Anna, Chiesa di Santa Caterina, Santa Maria del Mastro, San Martino e Chiesa dell’Annunziatella, al fine di costituire una rete museale. Facciamo appello però alla sensibilità di tutti gli organi preposti, MIBACT e Regione affinchè per la Cattedrale (il più grande tempio antico della Calabria) e per la Cittadella Vescovile si possano trovare ulteriori fondi per portare a termine i lavori di restauro. Nell’accogliere quindi con soddisfazione la notizia, aldilà di quale sia l’esito delle elezioni politiche, l’auspicio è che Gerace possa avere la stessa attenzione che ha avuto in questi anni con il ministro Dario Franceschini. Inoltre, è opportuno che tutti i finanziamenti ottenuti non vengono vanificati dalla ormai perdurante chiusura della SP1 che provoca grave danno per l’economia geracese.