Ottobre 15, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Quale organizzazione ha acquistato lo spyware Pegasus per RD?

Santo Domingo, Rd.

Secondo quanto riportato dalla stampa, la Repubblica Dominicana è nell’elenco dei paesi che hanno ricevuto il programma Pegasus per lo spionaggio di giornalisti, uomini d’affari, politici e altre personalità.

Questo sistema di spionaggio per la società israeliana NSO Group è stato acquisito dal governo dominicano nel 2016.

Nel luglio di quest’anno, dopo che un’indagine ha rivelato che 50.000 telefoni di tutto il mondo potrebbero essere l’obiettivo di questo spyware, Listín Diario ha tentato di accedere a informazioni che rivelano l’uso del programma e l’organizzazione che lo ha ottenuto nel paese ha inviato la richiesta a la Presidenza della Repubblica e il Ministero della Difesa.

La Presidenza della Repubblica, nella sua risposta a una richiesta di informare l’istituzione della Repubblica Dominicana che aveva acquistato questo programma, ha confermato che “il programma Pegasus non è stato ottenuto dal Ministero della Presidenza o dai suoi affiliati”.

Mentre il Dipartimento della Difesa si è rammaricato di non poter fornire dettagli sulla richiesta ai sensi del Freedom of Access to Public Information Act 200-04, all’articolo 2, secondo cui tutti hanno il diritto di accedere alle informazioni purché “non pregiudichino la sicurezza nazionale o ordine pubblico.” salute o morale, il diritto alla privacy e all’intimità di terzi, o il diritto alla reputazione di altri”.

Allo stesso modo, hanno citato l’articolo 17 della legge che definisce la restrizione dell’accesso per motivi di interesse pubblico.

“Sono rigorosamente definite le seguenti limitazioni ed eccezioni all’obbligo di informare lo Stato e le istituzioni di cui all’articolo 1 della presente legge: a) le informazioni relative alla difesa o alla sicurezza dello Stato, che in precedenza avrebbero potuto essere qualificate come “riservate” in virtù di una legge o di un decreto dell’esecutivo, o quando Ciò possa incidere sulle relazioni internazionali del Paese; e) informazioni qualificate come “riservate” in strategie di protezione e progetti scientifici, tecnologici, di telecomunicazione, industriali o finanziari, la cui divulgazione può nuocere all’interesse nazionale”.

READ  Il chavismo mette a dura prova i negoziati con l'opposizione in Messico per l'estradizione di Alex Saab | internazionale

In base a questa argomentazione, è impossibile determinare se questo programma sia ancora in uso nel paese per spiare le persone e in che modo coloro che sono stati spiati o sono stati spiati hanno colpito lo stato dominicano.

Non è stato possibile conoscere il prezzo esatto del software: i rapporti dell’ufficio del procuratore generale messicano indicano che l’acquisto di questo software nel 2014 è valso 32 milioni di dollari.

A proposito di Pegaso

Questo programma, utilizzato dai telefoni cellulari iOS e Android, ha uno schema di infezione principale: la vittima riceve un SMS con un collegamento, se una persona fa clic, il suo dispositivo è infetto da spyware.

Inoltre, il programma si attiva quando si risponde a una chiamata.

Questo software è anche in grado, su Android, di leggere gli SMS e le e-mail della vittima, ascoltare le chiamate, acquisire schermate, registrare le sequenze di tasti, accedere ai contatti e alla cronologia del browser.

Oltre a Repubblica Dominicana, El Salvador, Panama, Nicaragua, Messico, Honduras, Perù, Colombia ed Ecuador, questi sono alcuni dei paesi dell’America Latina che hanno ricevuto il programma.