Ottobre 16, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Ratajkowski accusa il cantante Robin Thicke di “averla a tentoni”

Città del Messico- Emily Ratajkowski ha accusato la cantante Robin Thicke di “averla a tentoni” durante le riprese del video musicale per la canzone “Blurred Lines” del 2013, in cui è apparsa insieme ad altre modelle.

La modella trentenne, che è apparsa in topless nel video senza censure, ha rivelato in un estratto della sua prossima autobiografia, My Body, pubblicata dal Sunday Times.

Nella sceneggiatura, Ratajkowski scrive che inizialmente le è piaciuto lavorare al video musicale, che presentava una squadra tutta al femminile, fino a quando lei e Thicke, 44 anni, sono rimasti soli sul set.

“Improvvisamente, dal nulla, mi sono sentito freddo e strano nelle mani di uno sconosciuto mentre mi prendevano a coppa il seno nudo da dietro”, ha scritto. “Istintivamente mi sono voltato e ho guardato Robin Thicke.”

“Ha fatto un sorriso sciocco ed è apparso traballante, i suoi occhi nascosti dietro gli occhiali da sole. La mia testa si è oscurata dietro il set. La voce del regista, Diane Martel, si è incrinata mentre mi urlava”. Stai bene? “.

Secondo quanto riferito, Martel ha confermato l’account al Sunday Times.

“Ho urlato in modo così aggressivo a Brooklyn, ‘Cosa diavolo stai facendo, tutto qui?'”, ricorda il regista. Le riprese sono finite! Robin si scusò timidamente. Come se sapesse che era sbagliato senza rendersene conto. Come si sentirebbe per Emily?”

Il regista ha aggiunto che “è stato tutto così dolce e divertente” fino ad allora, e ha minacciato di interrompere la produzione, ma quando ha parlato con Ratajkowski, la modella è stata “molto professionale e ha detto che possiamo continuare”.

READ  Angela Aguilar è stata incoraggiata ad ammettere tutti gli interventi chirurgici che aveva fatto

Emily ha aggiunto che Thicke era “un po’ ubriaco” e “non sembrava divertirsi allo stesso modo” durante le riprese.

L’attrice ha anche scritto che l’incidente l’ha fatta sentire “nuda per la prima volta quel giorno” e che era “disperata per alleviare” il peso della situazione.

“Ho spinto il mento in avanti e ho scosso la spalla, evitando il contatto visivo, sentendo il calore dell’umiliazione pompare attraverso il mio corpo”, ha osservato. “Non ho reagito, non proprio, non come avrei dovuto.”

“Con questo gesto, Robin Thicke ha ricordato a tutti sul set che noi donne non siamo responsabili. Non avevo un vero potere come la ragazza nuda che balla nel suo video musicale. Ero solo una modella assunta”.

Sebbene Martell intendesse sovvertire le dinamiche di potere con il video, con modelli seminudi che “lo deridevano e sembravano maschi”, il singolo è stato a lungo esaminato con l’accusa di promuovere la cultura dello stupro.

La canzone ha ottenuto due nomination ai Grammy Award e ha trascorso 12 settimane consecutive in cima alla Billboard Hot 100.