Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Re di Giordania: “mi sono emozionato molto” dopo aver incontrato Bennett di Kantant

Sebbene non si aspettasse progressi immediati verso la pace israelo-palestinese, il re Abdullah di Giordania si è detto “incoraggiato” dal suo recente incontro con il primo ministro Nabdali Bennett.

“Non solo incontrando la leadership palestinese dopo una guerra, l’ho fatto con Abu Masan [Palestinian Authority President Mahmoud Abbas] – Ho incontrato il Primo Ministro, ho incontrato il Generale [Defense Minister Benny] Kant. Abdullah ha registrato l’intervista venerdì mattina e l’ha trasmessa domenica mattina durante un’intervista con il presentatore della CNN Fareed Zakaria.

Abdullah, che la scorsa settimana ha incontrato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden alla Casa Bianca, ha affermato di aver tenuto tali incontri “sotto l’ombrello di come parlare con israeliani e palestinesi”.

Tuttavia, ha osservato: “Questo governo non sarà il miglior governo a mio avviso [advance] Soluzione a due stati, penso che sia l’unica soluzione. “

Bennett è un nazionalista di destra che si oppone alla soluzione dei due stati. La sua debole coalizione è composta da otto partiti diversi, dai sostenitori della pace di sinistra agli alleati di destra.

Tuttavia, il monarca giordano di lunga data ha dichiarato: “Si sentiva molto eccitato da quegli incontri, penso che nelle ultime due settimane abbiamo visto non solo una buona intesa tra Israele e Giordania, ma voci provenienti sia da Israele che dalla Palestina che dobbiamo muovere avanti e ripristinare quella relazione. “

Il re di Giordania ha anche notato la necessità di ricostruire le relazioni israelo-giordane perché “non va bene”.

READ  A cinque anni dal terremoto la lenta ricostruzione di Amritsar (Italia)

Abdullah Incontrato All’inizio di questo mese, Bennett ha avuto un incontro con sua madre, prima in segreto e poi trapelato alla stampa israeliana. Dopo l’incontro, Israele accettò drammaticamente Aumento L’acqua che fornisce alla Giordania, che è stata colpita da una grave siccità.

Kantz non ha mai confermato pubblicamente il suo incontro con Abdullah; Questa coppia si dice pair Incontrato A febbraio, poco prima delle recenti elezioni e prima che Bennett entrasse in carica. La tempistica dell’incontro menzionata da Abdullah non è risultata immediatamente evidente dai suoi commenti.

Il presidente Joe Biden incontra il re Abdullah II di Giordania, a destra, il 19 luglio 2021, presso l’Ufficio Ovale della Casa Bianca a Washington. (Foto AP / Susan Walsh)

Il re della CNN ha riferito di ritenere che il recente conflitto di 11 giorni tra Israele e Hamas a Gaza a maggio sia stato “diverso”.

“Dal 1948, sento che c’è stata una guerra civile in Israele”, ha detto, indicando i feroci scontri tra ebrei e musulmani israeliani durante il conflitto. “Penso che questo sia un campanello d’allarme per il popolo di Israele e il popolo palestinese. Se non andiamo, se non diamo speranza ai palestinesi… la prossima guerra avrà ancora più ripercussioni”.

Zakaria ha chiesto quale paese secondo lui sarà il prossimo a normalizzare le relazioni con Israele, dopo gli accordi di Abraham dello scorso anno che hanno portato alle relazioni tra Emirati Arabi Uniti, Bahrain, Marocco e Sudan.

“Non so quale sarà il prossimo paese, ma vedo una tendenza a guardare agli interessi di sicurezza nazionale dei paesi arabi, insieme alle loro preoccupazioni – l’ombra dell’Iran e le numerose sfide regionali. – Vede il desiderio di avere una relazione con Israele a proprio vantaggio”, ha detto Abdullah.

READ  Miriam Nice gareggia al Giro de la Toscana in Italia

“Ma penso che la guerra sia un vero banco di prova per tutti noi”, ha detto, aggiungendo che anche se gli accordi di Abraham si espandono, non sarà possibile farlo a spese del dialogo israelo-palestinese e delle discussioni su quel futuro . Se non torniamo a unire israeliani e palestinesi, faremo due passi avanti e uno indietro. “

La presidente degli Stati Uniti Nancy Pelosi e il re Abdullah II di Giordania hanno incontrato il presidente degli Stati Uniti George W. Bush il 22 luglio 2021 a Washington, DC. Il presidente del Campidoglio partecipa a un esame fotografico sul corridoio del balcone. (ALEX WONG / Getty Images tramite AFP)

Quando gli è stato chiesto da Abdullah in merito ai colloqui in corso a Vienna volti a ritirare l’Iran in conformità con l’accordo nucleare del 2015.

“Ci sono legittime preoccupazioni nella nostra area del mondo per i numerosi portafogli che speriamo che gli americani possano negoziare con gli iraniani”, ha detto Abdullah.

“Il programma nucleare sta colpendo Israele tanto quanto il Golfo”, ha detto, aggiungendo che “la tecnologia balistica iraniana sta prendendo di mira gran parte del Medio Oriente”.

Ha descritto gli attacchi dei droni iraniani in Giordania e “l’aumento degli attacchi informatici su molti dei nostri paesi”.

“Sappiamo che i colloqui di Vienna sono stati rinviati fino a quando il nuovo governo non si stabilirà in Iran”, ha detto Abdullah. “Ho un’idea di dove siano la posizione degli Stati Uniti e la posizione iraniana – un po’ distanti”.

Ma ha detto: “Speriamo che questi colloqui ci portino in una posizione migliore in cui possiamo calmare la regione perché abbiamo così tante sfide”.

READ  Oscar tanjo gare in Germania, Santiago Magia in Italia e il Gran Premio d'Olanda 2021

Sei serio. Lo appreziamo!

Ecco perché veniamo a lavorare ogni giorno – per fornire ai lettori più esigenti come te letture avvincenti su Israele e il mondo ebraico.

Quindi ora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non mettiamo un muro di addebiti. Ma poiché la rivista che produciamo è costosa, invitiamo i lettori di spicco del Times of Israel a contribuire a sostenere il nostro lavoro unendosi a Times of Israel Community.

Fino a $ 6 al mese possono aiutare a sostenere la nostra rivista di qualità mentre ammiri il Times of Israel SENZA PUBBLICITÀ, Oltre all’accesso a contenuti esclusivi disponibili solo per i membri della comunità di Times of Israel.

Unisciti alla nostra community

Unisciti alla nostra community

sei già un membro? Accedi per smettere di guardarlo