Menu
In Aspromonte
Platì. L’Associazione San Domenico ONLUS di Reggio ha avviato la distribuzione degli aiuti alimentari del fondo europeo

Platì. L’Associazione San Dome…

L’Associazione San Dom...

Coldiretti. Da domani, 19 aprile, va in porto una battaglia storica: l’obbligo di indicare in etichetta l’origine del latte

Coldiretti. Da domani, 19 apri…

Molinaro: l’importante...

La riflessione. Gli agnelli di Montecitorio “arrivano” da … Crotone

La riflessione. Gli agnelli di…

Abbiamo appena visto i...

Calabria Greca. Scì Melu e i cowboy aspromontani

Calabria Greca. Scì Melu e i c…

Le falde aspromontane&...

"Pasquetta Sociale sulla neve" di Gente in Aspromonte: escursione dai Piani Tabaccari fino a Montalto

"Pasquetta Sociale sulla …

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

Wwf. Il cinghiale della discordia

Wwf. Il cinghiale della discor…

Ma come? Ogni anno gli...

L’Osservatorio Ambientale si rinnova, parzialmente

L’Osservatorio Ambientale si r…

Sabato 8 aprile u.s. s...

Locri. Sporting, ai Play Off largo ai giovani

Locri. Sporting, ai Play Off l…

Federica Marino squali...

Palmi: l’opera “Deposizione” in dono alla Chiesa Maria SS. del Soccorso dall’Associazione Prometeus

Palmi: l’opera “Deposizione” i…

Un’opera d’arte sacra ...

Torna il “Teatro dei Due Mari”: il dramma dell’immigrazione riletto attraverso i miti di ieri

Torna il “Teatro dei Due Mari”…

Nel suggestivo scenari...

Prev Next

La riflessione. L'albero della mimosa

  •   Bruno Salvatore Lucisano
La riflessione. L'albero della mimosa

Per oggi ti accontenterai di un piccolo ramo di mimosa, del resto, come facevo a portare in casa tutto l’albero? Io a Ciccio l’ho chiamato e mi ha detto che l’albero si può estirpare dalle radici ma, poi, il problema è farlo entrare dalla porta e portarlo sopra nel salone ma, soprattutto, è difficile trovare un vaso tanto grande per contenerlo.

Ho staccato un ramo, un piccolo ramo, l’ho posato con accortezza e amore nel bicchiere per non far cadere l’acqua per terra, giusto per non farti incazzare nel giorno della tua festa.

Quando tornerai da scuola è già tutto pronto, compreso il bicchiere con la mimosa in bella mostra sul tavolo. Ma, soprattutto, è pronta la pasta al forno che ha mandato tu sorella che, oltre alla festa e alla mimosa, è il lato più straordinario di questa giornata. Viva le donne, evviva la mimosa, evviva la pasta al forno!

Auguri, Stellina e stelline mie