Menu
In Aspromonte
Il Premio "Traspar-Ente" al sito del Comune di Palmi per la seconda volta

Il Premio "Traspar-Ente…

di Sigfrido Parrello...

Ente Parco. Zampogna: “Da Parco risposta concreta ad esigenza dei Comuni Montani”

Ente Parco. Zampogna: “Da Parc…

Costantemente i nostri...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: incontro tra il Ministro Delrio e l’Associazione

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Chiari gli impegni ass...

L'ufficio Carabinieri per la biodiversità promuove la V^ festa Nazionale delle Riserve Naturali Statali

L'ufficio Carabinieri per la b…

L’Ufficio Carabinieri ...

Siderno. L'Osservatorio ambientale chiede informazioni sull'impianto T.M.B. di località San Leo

Siderno. L'Osservatorio ambien…

All’Assessore all’Ambi...

Aiab Calabria: il 18 maggio a Cosenza workshop di costituzione del Bio-Distretto della Sila

Aiab Calabria: il 18 maggio a …

Il 18 Maggio 2017 alle...

Escursioni. Il G. E. A. organizza, dal 2 al 7 luglio la seconda edizione di “Aspromonte da costa a costa” 2017

Escursioni. Il G. E. A. organi…

Il G.E.A. – Grupp...

Escursioni. Domenica 14 maggio "Gente in Aspromonte" sarà sulle Serre (Lacina - Croce di Panaro - Ferdinandea)

Escursioni. Domenica 14 maggio…

Domenica 14 maggio, da...

Parco Naturale delle Serre. Il Wwf organizza la Festa all'Oasi del lago Angitola

Parco Naturale delle Serre. Il…

Il Wwf di Vibo organiz...

Wwf: Non c'è pace per i lupi italiani

Wwf: Non c'è pace per i lupi i…

Non c’è pace per i lup...

Prev Next

La riflessione. L'albero della mimosa

  •   Bruno Salvatore Lucisano
La riflessione. L'albero della mimosa

Per oggi ti accontenterai di un piccolo ramo di mimosa, del resto, come facevo a portare in casa tutto l’albero? Io a Ciccio l’ho chiamato e mi ha detto che l’albero si può estirpare dalle radici ma, poi, il problema è farlo entrare dalla porta e portarlo sopra nel salone ma, soprattutto, è difficile trovare un vaso tanto grande per contenerlo.

Ho staccato un ramo, un piccolo ramo, l’ho posato con accortezza e amore nel bicchiere per non far cadere l’acqua per terra, giusto per non farti incazzare nel giorno della tua festa.

Quando tornerai da scuola è già tutto pronto, compreso il bicchiere con la mimosa in bella mostra sul tavolo. Ma, soprattutto, è pronta la pasta al forno che ha mandato tu sorella che, oltre alla festa e alla mimosa, è il lato più straordinario di questa giornata. Viva le donne, evviva la mimosa, evviva la pasta al forno!

Auguri, Stellina e stelline mie


  • fb iconLog in with Facebook