Menu
Corriere Locride
Anas: in Gazzetta Ufficiale l'aggiudicazione dei lavori di manutenzione delle opere in verde lungo l’A2 autostrada del Mediterraneo tra le province di Potenza, Cosenza e Catanzaro

Anas: in Gazzetta Ufficiale l'…

Catanzaro, 25 giugno 2...

Progetto Borghi: domani Conferenza dei Sindaci

Progetto Borghi: domani Confer…

Il presidente della Re...

Reggio. Si conclude la stagione dei congressi del Partito Repubblicano Italiano in Calabria

Reggio. Si conclude la stagion…

Con il congresso regio...

Trame. 8, quarta giornata. Tizian: "politica sostenga progetto del tribunale dei minori di Reggio"

Trame. 8, quarta giornata. Tiz…

Paci: «scelta scorta n...

Regione. Avviso per installazione colonnine ricarica veicoli elettrici

Regione. Avviso per installazi…

È stato pubblicato in ...

Reggio. Il 24 giugno la prima "Corri AVIS Gallina – Memorial Demetrio Fanti"

Reggio. Il 24 giugno la prima …

Sport e salute sono un...

Taurianova. Sarà inaugurata domani, Sabato 23 giugno alle ore 17.30, la “Casa della partecipazione” presso l’ex scuola di San Martino

Taurianova. Sarà inaugurata do…

Il progetto - che cons...

Oliverio presenta un romanzo di Mimmo Gangemi in Cittadella

Oliverio presenta un romanzo d…

Il Presidente della Re...

Regione Calabria. Minori stranieri non accompagnati, incontro con l'assessore Robbe

Regione Calabria. Minori stran…

“I minori non sono pro...

Taurianova. Il Comune organizza la prima Edizione del Concorso d’Arte “Alessandro Monteleone”

Taurianova. Il Comune organizz…

L’Amministrazione comu...

Prev Next

Roccella Ionica. La “Festa d’Estate” inaugura sabato 23 giugno il progetto “META Roccella 2018”

Tre settimane tra musica,  enogastronomia, tradizioni e arte per scoprire Roccella  e il suo territorio.

Prende il via sabato 23 giugno con la “Festa d’Estate” il progetto di offerta turistica onnicomprensiva “META Roccella 2018”, ideato ed organizzato  dall’Assessorato al Turismo del Comune di Roccella Ionica, guidato dalla consigliera delegata Carmen Ingrati e dal Comitato festa  “Maria SS. Delle Grazie” e veicolato dal portale turistico istituzionale del Comune “Visit Roccella”  in collaborazione con  il Porto delle Grazie – Marina di Roccella,  operatori ed imprenditori del settore turistico  e commerciale,   associazioni, palestre, ludoteche e media territoriali.

Il progetto punta a proporre un’offerta turistica variegata e strutturata coniugando musica, enogastronomia, tradizioni ed arte  -  come indica l’acronimo META -  e valorizzando le eccellenze di Roccella e del suo comprensorio,  per andare  incontro alle diverse esigenze ed ai vari interessi di cittadini e turisti, in vista della stagione estiva 2018.

“META Roccella 2018” si svilupperà nell’arco di  tre settimane fino al 15 luglio con un ricco programma di  manifestazioni culturali e ludiche,  eventi religiosi, concerti,  laboratori, concorsi di pittura,  visite guidate ed escursioni nel territorio,  affiancato da vantaggiosi  pacchetti  turistici e promozioni commerciali.

Ad inaugurare il progetto, sabato 23 giugno a partire dalle ore 18.00, sarà  la “Festa d’Estate”  organizzata dall’Associazione dei Commercianti di Roccella con l’hashtag #IovadoaRoccellavoichefate,  che avrà luogo   sul corso cittadino, nel tratto tra piazza San Vittorio e piazzetta Primavera  che  per l’occasione sarà semipedonale.

“La Festa d’Estate -  spiega Donato Toscano,  rappresentante della locale Associazione dei Commercianti - è il primo evento, negli ultimi anni, che vede la partecipazione attiva di tutti i commercianti del paese e per questo ci siamo spesi in termini di tempo, di lavoro ed economicamente, affinché possa essere una vera e propria festa che allieti grandi e piccoli. Sarà un evento ricreativo - musicale con  animazioni per bambini a cura delle ludoteche cittadine, esibizioni di danza, dimostrazioni di scuola cinofila, street band, artisti di strada e street food, oltre a promozioni nei vari locali ed apertura prolungata degli stessi”.

Ed aggiunge:  “Per noi è un onore dare il via a META Roccella  ed abbiamo sentito la responsabilità di farlo nel migliore dei modi, anche se  bisogna ammettere che inizialmente, quando ci è stato prospettato il progetto, c'era un po' di scetticismo. Col passare del tempo, però, si è vista la bontà del programma ed, un po' alla volta, sempre più attività hanno aderito, comprendendo che la collaborazione è l'unica via per contrastare le carenze turistiche e commerciali di questo territorio”.

“Sappiamo che META ROCCELLA è un  progetto pilota e che c'è molto da migliorare – conclude Donato Toscano - così come c'è da migliorare nel lavoro dell'Associazione dei Commercianti, ma le porte sono sempre aperte a  tutti coloro che avranno la voglia ed il piacere di darci una mano. Vi aspettiamo il 23 a Roccella”.

Dopo la “Festa d’Estate”, altri eventi di punta di “META Roccella 2018” saranno: il Festival degli Artisti di strada #VaInPorto (29 - 30 giugno) al porto delle Grazie con spettacoli di giocoleria, mangiafuoco, clown, sand art, trapezisti, street band e street food; la Festa della Madonna delle Grazie (8 luglio) in occasione della quale si terrà il  concerto della PFM, Premiata Forneria Marconi, al teatro al Castello; la Festa dello sviluppo sostenibile (10 -11 luglio); i concerti di musica jazz (13- 14 luglio).

Il calendario completo degli eventi di “META Roccella 2018” è consultabile e scaricabile sul portale www.visitroccella.it  ed è  disponibile in formato cartaceo presso l’Info Point dell’ex Convento dei Minimi e presso tutte le attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa.

La consigliera comunale delegata al Turismo Carmen Ingrati ringrazia i partner e gli sponsor principali del progetto e tutto il team di collaboratori di “META” composto da: Donato Toscano, Claudio Armocida, Maria Grazia Curciarello, Carmen Bagalà, Nicola Cosenza, Elio Carrozza, Maurizio Reale, Pino Canzonieri, Domenico Cartolano, Sabrina Simone e Paola D’Orsa.

Roccella Ionica,  22 giugno 2018.

Stefania Parrone – Ufficio Stampa Comune di Roccella Ionica

Leggi tutto

Vivi apprezzamenti per la 7° edizione del Corteo Storico Carafa di Roccella

I ringraziamenti dell’assessore comunale alla Cultura Bruna Falcone.

Pubblico delle grandi occasioni ed apprezzamenti unanimi per il Corteo Storico Carafa che si è svolto a  Roccella Ionica il 17 giugno promosso dalla locale Amministrazione Comunale, su impulso dell’Assessorato alla Cultura guidato da Bruna Falcone ed  in collaborazione con la Pro Loco Roccella@Sviluppo, presieduta da Pietro Riitano.

La VII edizione del corteo ha preso il via dalle sale del restaurato Palazzo Carafa per svilupparsi  lungo  un percorso che, dall’alto della rocca del Castello, ha toccato  alcune delle principali vie del centro cittadino, con tappe davanti a siti d’interesse storico, per concludersi davanti al Palazzo Municipale.  

A sfilare, con accurati costumi ed acconciature  d’epoca,  sono stati numerosi figuranti di varie fasce d’età  di  Roccella e del comprensorio, studenti dell’Istituto d’istruzione superiore “Mazzone” accompagnati dalla dirigente Rosita Fiorenza ed il cerimoniere Filippo Pesce in rappresentanza dell’Istituto superiore “Carlo Maria Carafa” di Mazzarino (Caltanissetta).

I figuranti,  distinti nei vari ruoli  di nobildonne, dame, cavalieri, ecclesiastici e popolani,  hanno rievocato tra gli applausi del pubblico presente la vita sociale e di corte al tempo di  Carlo Maria Carafa, 4° Principe della Roccella e Principe di Butera e del Sacro Romano Impero vissuto nella seconda metà del Seicento, omaggiando il suo carisma di politico “illuminato” e le sue imprese attraverso quattro quadri storici viventi.

Il quadro finale, rappresentato davanti alla scalinata del Palazzo Municipale, addobbato per l’occasione, ha  portato in scena l’omaggio della “Chinea”, il tributo che il principe Carafa, in qualità di ambasciatore straordinario presso la Santa Sede, consegnò a nome del Re al Papa Innocenzo XI il  2 febbraio 1684.    

Le esibizioni degli sbandieratori,  degli armigeri e dei musici della Compagnia Rinascimentale della Stella di Messina e dell’associazione Marduc di Rometta ed i balletti di danza classica delle  allieve della scuola “Tersicore” di Lidia Strangio hanno arricchito qualitativamente l’evento.

Il Sindaco di Roccella Ionica, prof. Giuseppe Certomà,  ha concluso la serata rivolgendo i saluti istituzionali e rimarcando l’alto valore culturale della manifestazione, quale opportunità per ravvivare la memoria storica tra le generazioni e rafforzare il senso di appartenenza alla comunità.

Vivamente soddisfatta per la riuscita della manifestazione l’assessore alla Cultura Bruna Falcone che ha dichiarato: “Il Corteo Carafa ha dimostrato la nostra capacità di fare squadra e di saper unire le forze  per regalare non a noi stessi, non all'Amministrazione Comunale, bensì alla comunità tutta un evento straordinario. Una manifestazione  realizzata, tra l’altro, con grandi sacrifici e poche risorse economiche, ma qualitativamente molto alta. Riteniamoci, dunque,  soddisfatti a pieno titolo perché la nostra sfida di alzare l'asticella rispetto all'edizione dello scorso anno è stata ampiamente vinta”.

La responsabile dell’Assessorato comunale alla Cultura,  a  margine dell’evento,  intende esprimere il suo personale ringraziamento a quanti si sono impegnati, al fianco dell’Amministrazione Comunale,  per la sua piena riuscita: la Pro Loco Roccella@Sviluppo con il suo presidente Pietro Riitano ed i soci che hanno dato il loro fattivo contributo Salvatore Vigliarolo, Mariagrazia Vigliarolo, Francesco Gerace, Francesco Agostino e Diego Manno.

Ed ancora: il Comitato scientifico – organizzativo del corteo (Maria Carmela Ferrigno, Vito Pirruccio, Gianfrancesco Solferino, Antonio Simone, Giuseppe Guarneri, Maria Coluccio, Susanna Furfaro, Adele Falcone, Caterina Agostino); la Polizia Municipale con il comandante Alfredo Fragomeli; il Centro italiano di Protezione Civile di Caulonia con in testa Antonella Ieraci per il servizio d’ordine; l’Associazione culturale “Roccella com’era”; l’Arciconfraternita di San Giuseppe; la famiglia Lorenzoni per la disponibilità di Villa Carafa; la scuola di danza “Tersicore” di Lidia Strangio; i responsabili e dipendenti di Poste Italiane – Uffici di Locri e  Roccella Ionica per l’annullo filatelico legato all’evento culturale; la ditta di paramenti Lebrino di Badia di Nicotera;  il service Ferraro di Bovalino; tutti i figuranti, in particolare il cerimoniere per Roccella Angelo Bova, ed i cittadini che hanno preso parte alla manifestazione.

Roccella Ionica, 20  giugno 2018

Stefania Parrone – Ufficio Stampa Comune di Roccella Jonica

Leggi tutto

Sabato 23 Giugno la dodicesima edizione del progetto “Sognando Itaca” farà tappa al Porto delle Grazie di Roccella Jonica

“In mare a vele spiegate… Sognando Itaca”

Continua il viaggio delle imbarcazioni del Progetto AIL “In mare a vele spiegate… Sognando Itaca”. Si tratta della undicesima edizioneorganizzata dalla sezione AIL Sezione “Alberto Neri” di Reggio Calabria e Vibo Valentia ONLUS, iniziativa che rientra nel Progetto Itaca annualmente coordinato dall’AIL Nazionale.

L’AIL Sezione "Alberto Neri" di Reggio Calabria e Vibo Valentia ONLUS in collaborazione con il Porto delle Grazie e la sezione locale della Lega Navale Italiana, da sempre sensibile e partecipe alle iniziative dell’associazione sul territorio, offrirà a circa 60 tra pazienti, medici, infermieri e volontari AIL impegnati nel reparto di Oncoematologia dell’U.O. Bianchi-Melacrino-Morelli, una minicrociera di qualche ora nelle acque joniche con l’obiettivo di utilizzare la velaterapia quale metodo di riabilitazione psicologica e di miglioramento della qualità della vita.

Da una ricerca condotta nell’ambito di queste iniziative realizzate già da diverso tempo sul Lago di Garda si è dimostrato che, a seguito di ogni uscita in barca, la situazione dei pazienti presenta una generale tendenza al miglioramento: una significativa diminuzione del livello d’ansia e di debolezza ed un significativo innalzamento dello stato d’animo e dello stato di salute generale.

Inoltre questo tipo di esperienza rappresenta un’occasione di crescita non solo per i pazienti, ma anche per l’equipe curante; in barca infatti è emerso un fondamentale bisogno di relazionarsi e di confrontarsi con l’altro per farsi aiutare, per non perdere la “rotta”, per raggiungere insieme il porto e per condividere, in un clima di complicità, le emozioni e le fatiche del percorso.

I pazienti del Centro di Ematologia, accompagnati dai medici, dagli infermieri e dai volontari AIL, avranno quindi la possibilità di imbarcarsi per vivere l’esperienza di una regata amatoriale nella magnifica cornice della costa antistante Roccella Jonica e di condividere un’esperienza unica, libera e lontana dai luoghi di cura e in un contesto di assoluta reciprocità.

L’emozione più profonda è data infatti dall’equipaggio formato da malati, medici, infermieri, psicologi e skipper professionisti, che vivono insieme un’esperienza unica, lontani dai luoghi di cura e in un contesto di assoluta reciprocità.  Come Ulisse, veleggeranno verso Itaca, metafora della vita, non come mèta da raggiungere, ma come viaggio da vivere, che porta con sé momenti di difficoltà e di gioia.  Durante il viaggio sarà possibile scoprire territori inesplorati, nuove relazioni, solidarietà, vicinanza e risorse che non si pensava di avere.Noi siamo pronti ad continuare il nostro lungo viaggio nel mare della solidarietà.

“In mare a vele spiegate si può riprendere il tempo che a volte la sofferenza ruba”

(in ricordo di Alessandro)

Qui di seguito il programma dell’Itaca Day:

10.00 Arrivo partecipanti, accoglienza dei volontari AIL

10:30 Conferenza Stampa presso la House del Porto delle Grazie

10:30 Festa degli Aquiloni

11:30 Imbarco per la Regata

13:30 Rinfresco

15:30 Conclusioni e saluti

Per ogni altra informazione:

AIL Sezione “Alberto Neri” Reggio Calabria / Vibo Valentia ONLUS

Via Santa Lucia al Parco, 19 89124 Reggio Calabria

Tel/Fax  0965.24341-2  e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto