Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Science Museum offre educazione spaziale ai giovani

Il China Museum of Science and Technology ha collaborato con gli astronauti per aprire un centro di esperienza per condividere le conoscenze sulla stazione spaziale Tiankang del paese, suscitando l’interesse degli studenti per quest’ultima.

Il museo afferma che aiuterà i giovani a capire come funziona la stazione spaziale e a sviluppare maggiore interesse per il programma spaziale senza equipaggio cinese. Il primo evento dell’Experience Center di lunedì ha attirato appassionati di spazio di tutte le età.

Per soddisfare la curiosità degli studenti, nel museo è stata esposta anche una copia del volume centrale della Stazione Spaziale di Tiangang.

“Ho appreso che il blocco principale di Thiang Kong è in realtà composto da tre parti. Pensavo fosse una”, ha detto Long Jun, uno studente di otto anni della Yuxin School di Pechino.

Yang Liuyi, il primo astronauta cinese, e altri astronauti sono stati invitati a tenere una conferenza e rispondere alle domande degli studenti su una varietà di argomenti. Uno studente ha chiesto se un girasole gira la faccia verso il sole 16 volte al giorno perché la stazione orbita attorno alla Terra con lo stesso numero. Un altro era curioso di sapere se la zanzara avrebbe colpito il muro se la stazione si fosse mossa ad alta velocità.

Gli esperti hanno risposto ad ogni domanda con pazienza.

I membri dei Diagonots della Stazione Spaziale Tiangong hanno inviato video di auguri da 400 chilometri sopra la Terra, lasciando alcuni compiti per i loro giovani fan. Uno dei loro compiti è che gli studenti progettino il proprio cibo spaziale.

“Studia la scienza e la tecnologia così bene che un giorno potrai intraprendere un viaggio negli oceani di stelle e pianeti e contribuire alla pacifica esplorazione dello spazio da parte dell’umanità”, ha affermato Ni Hesheng, uno dei tre poli della missione spaziale di Shenzhou. . È stato lanciato il 17 giugno ed è stato il primo cinese ad entrare in orbita per 100 giorni.

READ  Scienza e cultura nel terzo rapporto, riferimenti superficiali e insufficienti - La Crónica de Hoy

Nel 1992, la Cina decise di lanciare il programma spaziale senza equipaggio con una “strategia in tre fasi”. A poco a poco, la Cina ha impiegato quasi 30 anni per realizzare il suo sogno di costruire la propria stazione spaziale a lungo raggio. Gli astronauti sperano che la prossima generazione continui a esplorare l’universo e le sue meraviglie.