Settembre 18, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Scoppiano disordini vicino all’avamposto di Evadar

I rivoltosi palestinesi vicino all’avamposto di Ewadar evacuato hanno detto che David ha posizionato una stella di legno in fiamme con una svastica all’interno durante una rivolta di sabato sera. In termini di notte Negli ultimi mesi, secondo i media palestinesi.

I rivoltosi hanno lanciato esplosivi, bruciato pneumatici e luci laser contro un avamposto abbandonato durante le rivolte notturne, che i palestinesi chiamano “caos notturno”. In passato, unità antisommossa notturne al confine di Gaza hanno bruciato pneumatici e lanciato esplosivi per interrompere la notte.

Il video della scena di sabato sera mostra i palestinesi che tengono le fiamme intorno al fuoco.

Un altro video condiviso sabato sera mostrava l’incendio e il big bang e il barilotto è esploso, secondo quanto riportato dai media palestinesi.

I palestinesi chiamano l’avamposto dell’aviatore “Jabal al-Sabih” o “La montagna del mattino” perché la luce del sole colpisce presto.

All’inizio di luglio, i residenti di Aviator Evacuato l’avamposto Dopo aver raggiunto un accordo con il governo, verrà posta una base militare in cima alla montagna rocciosa.

Ahmed al-Hajj Ali, un alto funzionario di Hamas a Napoli, ha affermato che l’evacuazione dell’avamposto Aviator è stata una vittoria per i residenti Beta e per l'”opposizione” palestinese. Gli immigrati sono stati costretti a lasciare l’avamposto per “resistenza”.

READ  La giovane star del tennis Coco Coff risulta positiva a favore di Kovit, seduto alle Olimpiadi di Tokyo

Tutte le strutture realizzate dagli occupanti saranno sul sito, l’Amministrazione Civile valuta il crinale, il suo stato di proprietà non è chiaro ed è considerato terreno di indagine, classificabile come demanio.

I palestinesi del villaggio di Beta e Yatma lo rivendicano come proprio. Ma il Consiglio regionale della Samaria e il movimento Navala, che ha guidato l’iniziativa Aviator, hanno respinto tale richiesta e hanno sostenuto che potrebbe essere classificata come terra demaniale.

Se l’amministrazione civile decide che la vetta del Monte Evedar può essere classificata come terra demaniale, Joshiva intende posizionare l’avamposto e legalizzare l’avamposto come residenza di Kafar Tabua e/o un insediamento completamente nuovo. .

Dova Lazaroff ha contribuito a questo rapporto.