Menu
Corriere Locride
Anas: in Gazzetta Ufficiale l'aggiudicazione dei lavori di manutenzione delle opere in verde lungo l’A2 autostrada del Mediterraneo tra le province di Potenza, Cosenza e Catanzaro

Anas: in Gazzetta Ufficiale l'…

Catanzaro, 25 giugno 2...

Progetto Borghi: domani Conferenza dei Sindaci

Progetto Borghi: domani Confer…

Il presidente della Re...

Reggio. Si conclude la stagione dei congressi del Partito Repubblicano Italiano in Calabria

Reggio. Si conclude la stagion…

Con il congresso regio...

Trame. 8, quarta giornata. Tizian: "politica sostenga progetto del tribunale dei minori di Reggio"

Trame. 8, quarta giornata. Tiz…

Paci: «scelta scorta n...

Regione. Avviso per installazione colonnine ricarica veicoli elettrici

Regione. Avviso per installazi…

È stato pubblicato in ...

Reggio. Il 24 giugno la prima "Corri AVIS Gallina – Memorial Demetrio Fanti"

Reggio. Il 24 giugno la prima …

Sport e salute sono un...

Taurianova. Sarà inaugurata domani, Sabato 23 giugno alle ore 17.30, la “Casa della partecipazione” presso l’ex scuola di San Martino

Taurianova. Sarà inaugurata do…

Il progetto - che cons...

Oliverio presenta un romanzo di Mimmo Gangemi in Cittadella

Oliverio presenta un romanzo d…

Il Presidente della Re...

Regione Calabria. Minori stranieri non accompagnati, incontro con l'assessore Robbe

Regione Calabria. Minori stran…

“I minori non sono pro...

Taurianova. Il Comune organizza la prima Edizione del Concorso d’Arte “Alessandro Monteleone”

Taurianova. Il Comune organizz…

L’Amministrazione comu...

Prev Next

Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

  •   Redazione
Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Grazie a legge di bilancio aumentata la platea di chi lo percepisce.

Con riferimento a notizie apparse oggi sulla stampa in merito al bonus da 80 euro, si precisa che, anche dopo gli aumenti previsti dal rinnovo del contratto del comparto Istruzione e Ricerca, il bonus è stato salvaguardato per le fasce retributive più basse. Nessun passo indietro, nessuna restituzione. Anzi, ci saranno dipendenti che percepiranno il bonus per la prima volta. Questo grazie agli effetti dell’articolo 18 della legge di bilancio che ha innalzato, dal primo gennaio 2018, le soglie del reddito previste per accedere al bonus. In particolare la soglia di 24.000 euro, entro la quale già oggi il bonus viene percepito per intero, viene innalzata a 24.600 euro. Mentre quella di 26.000 euro, oltre la quale attualmente non si ha diritto al bonus, nemmeno in misura ridotta, passa a 26.600. Dunque, anche chi avrà redditi compresi tra 26.000 e 26.600 euro, cioè fra la precedente e la nuova soglia per l’accesso al bonus, potrà accedere per la prima volta agli 80 euro che si sommeranno così all’incremento previsto dal rinnovo del contratto.

Quanto alle buste paga di febbraio che, secondo le notizie di stampa, dovrebbero testimoniare la “restituzione degli 80 euro”, si fa presente che nella busta paga dei dipendenti della scuola, così come in quella di tutti i dipendenti, sia pubblici sia privati, si registra il normale conguaglio fiscale che scatta, per esempio se, durante l’anno, oltre al normale stipendio vengono percepiti compensi accessori. Nulla a che vedere con il contratto. Normale prassi fiscale.


Tags

Miur,