Ottobre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Secondo il primo sondaggio elettorale, le grandi città italiane sono internazionali di sinistra

La Sinistra ha raggiunto una conclusione significativa nel primo turno delle elezioni comunali italiane, che determineranno il futuro di 1.192 comuni, tra cui cinque grandi città: Roma, Torino, Milano, Napoli e Bologna, secondo i sondaggi. L’affluenza è stata inferiore alle attese: l’affluenza è stata del 57,9%. Ma nella quasi totalità dei casi vinceranno i candidati del centrosinistra. Anche a Torino la destra credeva di poter vincere almeno il primo turno. Il secondo turno di votazioni si svolgerà tra due settimane, ma se questa informazione sarà confermata, l’alleanza che formerà Lega, Alleanza Italia e Forza Italia non avrà possibilità di vincere in quei comuni e riceverà un duro colpo.

Il Partito Democratico (PD), che ha cercato candidati consensi in alcune città, come Napoli, con un movimento 5 stelle, vincerà chiaramente e acquisterà grande slancio nella guerra nazionale. Nove mesi dopo il governo Tragi, politicamente e politicamente congelato, le elezioni comunali stanno riattivando la macchina elettorale italiana e dando un prezioso impulso al centrosinistra.

Secondo la prima fede, Roma diventa uno dei pochi luoghi dove la destra può mantenere un filo di fede. Il candidato Enrico Michetti, scelto dal leader dei Fratelli Italiani Georgia Meloni, sta affrontando il disastro dalla sua nomina all’inizio dell’estate. I primi dati lo metteranno al primo posto, ma al secondo turno non è abbastanza a suo agio da pensare di avere una possibilità di sopravvivere. Il PD non ha gradito il rischio e ha scelto l’ex ministro dell’Economia Roberto Gualtieri come persona per competere con Michetti. Alcatelza, Virginia RockyE con l’indipendente Carlo Calenda. L’ex ministro dell’Economia, che ha un brillante profilo politico, dà l’impressione che vincerà sicuramente se andrà al secondo turno con il candidato di destra. Inoltre, secondo le stime, avrà un risultato garantito (circa il 25%).

READ  La fabbrica Bugatti in Italia sarà convertita in un museo

Roma fornisce anche il livello di successo della vecchia serie di moto 5 stelle, Che, nonostante gli evidenti fallimenti nella gestione degli ultimi cinque anni, voleva rimettere in carreggiata Rocky. L’attuale consigliere della capitale italiana sarà al terzo posto e mostrerà la fine del ciclo grillini, Per riformare la loro strategia nazionale nelle mani del loro nuovo leader, l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il partito scompare così in tutte le città che ha governato e si oppone solo nei luoghi in cui è stato emanato il PD.

La sinistra può anche saltare il secondo turno in due città. Il sindaco di Milano Giuseppe Salah riceverà un nuovo mandato (54% -58%) da Luca Bernardo (32% -36%) a destra dal suo rivale: Matteo Salvini, non conosciuto personalmente. La sconfitta più grande riguarderà il presidente della Lega, che dovrà affrontare pochissime ore da quando ha preso il controllo del partito, e il partito dovrà affrontare una possibile rivolta interna con la caduta dell’indipendenza che si ritrova. A Bologna il candidato di sinistra Matteo LeBron vincerà il sindaco senza ballottaggio. Il Movimento 5 Stelle e il candidato comune del Pd a Napoli, Kaitano Manfredi (57% -61%), vogliono avere i dati del sondaggio sotto mano.

Perse anche la proprietà di Torino, l’unica grande città che sperava che la coalizione ottenesse una netta vittoria. Il loro candidato è l’imprenditore Pavlo Tamilano (38% -42%) e il suo rivale è Stefano Lo Russo (43% -47%). C’è una differenza che aumenta nel secondo turno, dove la destra perde di nuovo tutta velocità.

Segui tutte le informazioni internazionali Facebook e Twitter, o en La nostra newsletter settimanale.