Menu
Corriere Locride
Il docufilm “Terra Mia” di Ambrogio Crespi vince al Festival Internazionale del Cinema di Salerno

Il docufilm “Terra Mia” di Amb…

TERRA MIA non è un pa...

Diocesi di Locri-Gerace: « Monsignor Cornelio Femia è tornato alla Casa del Padre»

Diocesi di Locri-Gerace: « Mon…

Questa sera, all’età d...

Nota stampa del Partito Comunista calabrese sulla Sanità regionale

Nota stampa del Partito Comuni…

«Stamane, una delegazi...

Bovalino. Nota stampa del Capogruppo Gruppo consiliare di “Nuova Calabria” sull'emergenza rifiuti

Bovalino. Nota stampa del Capo…

«L’emergenza rifiuti d...

Discarica Comunia, Tansi vs Verduci: “Il vero allarme è sottacere i problemi ai cittadini”

Discarica Comunia, Tansi vs Ve…

«Il geologo replica al...

"Riace che incontra il mare". Martedì 19 all'hotel Federica di Riace Marina la prima presentazione del romanzo di Giuseppe Gervasi

"Riace che incontra il ma…

Inizia martedì 19 nove...

Elezioni Regionali. Santo Biondo (Uil Calabria): «Siamo disponibili al confronto costruttivo con chi ne abbia la volontà»

Elezioni Regionali. Santo Bion…

«Che i bisogni della C...

Bovalino. "Emergenza rifiuti": Avviso del Sindaco  Avv. Vincenzo Maesano

Bovalino. "Emergenza rifi…

C O M U N E  ...

Nasce "il Sipario", la nuova rivista calabrese diretta da Vincenzo Varone

Nasce "il Sipario", …

il SIPARIO Periodico ...

Riace: «Trifoli resta alla guida del suo Comune e continua a portare avanti il suo impegno con gli elettori»

Riace: «Trifoli resta alla gui…

RIACE - Con ordinanza ...

Prev Next

Bova Marina. Si terrà oggi, mercoledì 27, il convegno «SPORT E SALUTE – UN EQUILIBRIO DINAMICO»,

  •   Redazione
Bova Marina. Si terrà oggi, mercoledì 27, il convegno «SPORT E SALUTE – UN EQUILIBRIO DINAMICO»,

Lo sport è considerato da sempre un grande alleato della nostra salute. Consigliato a tutte le età, esso apporta grandi benefici all’organismo. Innanzitutto, praticare attività fisica è un toccasana per muscoli , ossa e articolazioni, in quanto lo sport favorisce lo sviluppo in altezza negli adolescenti, aumenta la robustezza ossea, rinforza le articolazioni e aumenta la resistenza muscolare. Inoltre praticare in modo costante uno sport svolge un importante ruolo preventivo nei confronti di malattie cardio-vascolari e respiratorie.  Ma non c’è sport che sfugga al doping inteso come uso di un farmaco o di una pratica medica non a scopo terapeutico ma per migliorare il rendimento psicofisico. E allora, lo sport è davvero salute? Come deve essere praticato lo sport affinché rientri nella pratica e nello stile di vita raccomandato? Che dimensioni ha il mercato delle sostanze dopanti e quali rischi per la salute? E quali le conseguenze sulla salute quando lo sport diventa un'ossessione?

Di questi temi si parlerà mercoledì 27 febbraio presso il cineteatro don Bosco di Bova Marina in occasione del convegno «SPORT E SALUTE – UN EQUILIBRIO DINAMICO», promosso dall'Oratorio Salesiano di Bova Marina e dalle associazioni operanti al suo interno e patrocinato dall’ Autorità Garante dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (AGIA), dalla Fondazione Onlus “C. Marzano”, dal Coni – Comitato Regionale Calabria, della Pgs – Polisportive Giovanili Salesiane Calabria, dall’ A.S.C. – Attività Sportive Confederate, dal CnosScuola – Ente accreditato presso il MIUR e dagli Istituti di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina e Familiari di Melito P.S..

L’incontro, moderato dal giornalista e blogger Gianfranco Marino, è il secondo del ciclo "#iocicredo#iocisono- vivere lo sport per prepararsi alla vita", il percorso ideato dall'Oratorio Salesiano di Bova Marina per festeggiare i 35 anni dell’attività sportiva della PGS all’interno dello stesso.

Interverranno:

- Pasquale Favasuli – medico ufficiale Reggina calcio e specialista in medicina dello sport

- Domenico Pistone – Responsabile Medicina dello Sport ASL 11

- Pierpaolo Zavettieri – Consigliere Metropolitano e docente

- Giovanni Nucera – Onorevole e consigliere regionale

- Marco Siclari – Senatore e membro della 12a Commissione permanente Igiene e Sanità

I quali faranno da filtro per veicolare in maniera sempre più efficace e condivisa la necessità  che i diversi attori sociali (istituzioni, organizzazioni private, associazioni e terzo settore) collaborino in un’ottica sinergica e integrata per promuovere la cultura dell’active living (vivere in modo attivo). Questo approccio, partecipato e trasversale, è applicabile sia ai macrocontesti (come quello urbano) sia a setting specifici (“sanitari” come la medicina di base, o “non sanitari” come la scuola, il mondo del lavoro, l’associazionismo sportivo), coinvolgendo tutti i gruppi di popolazione per fascia di età e condizioni di salute.  Alimentazione, sport, prevenzione, medicina del benessere, sono i temi più diffusi oggigiorno, ma non ancora ben interiorizzati ed applicati. Per questo l’incontro è aperto a chi vuol conoscere meglio quali scelte fare, quale stile di vita preferire, prediligendo lo sport e l’attività fisica come mezzo per incentivare il benessere personale.