Menu
Corriere Locride
Condofuri. Ai nastri di partenza il Mercatino Estivo Condofurese

Condofuri. Ai nastri di parten…

Mancano poche ore all’...

Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Storie, note e sapori della nostra Terra al castello Ruffo di Scilla con Maria Barresi, autrice de "L'essenza della Felicità"

Storie, note e sapori della no…

Evento promosso dalla ...

Siderno (RC): a Palazzo Falletti, per "L'Ulisse calabrese" la presentazione del romanzo "Omero al Faro" di Mimmo Rando (Rubbettino)

Siderno (RC): a Palazzo Fallet…

Ci sono Omero, il cant...

Addio a don Cosimo Simone, papà del Presidente della Palmese e mitico custode del “Lopresti”

Addio a don Cosimo Simone, pap…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Oggi a Palmi i festeggiamenti in onore di Maria del Monte Carmelo

  •   Sigfrido Parrello
Oggi a Palmi i festeggiamenti in onore di Maria del Monte Carmelo

di Sigfrido Parrello - PALMI (RC) - Fede e partecipazione si rinnovano oggi a Palmi per la festa di Maria Santissima del Carmelo che si svolge ogni 16 Luglio (giorno della Madonna del Carmine) e ogni 16 Novembre (anniversario del miracolo del terremoto del 1894).

La festa più partecipata dal popolo palmese, la più affascinante, protettrice dei palmesi, i cui abitanti furono risparmiati dal disastro tellurico dello scorso secolo. Festa che viene celebrata nell’omonimo Santuario dalla nobile Congrega di Maria Santissima del Carmine di Palmi gestita dai Padri dell’Ordine Carmelitano diretto dal giovane e serio Padre Carmelo, impegnato da tanti anni con infinito amore e devozione.

A Palmi, patria di Cilea e Repaci, il ricordo di un miracolo storico avvenuto oltre cento anni fa, nel 1894 dalla Madonna venerata col titolo del Carmelo, ispira sentimenti di amore e viva pietà per un evento i cui testimoni oculari sono scomparsi ma che è pur sempre vivo nella memoria collettiva dei cittadini e di quanti sono legati alla Madonna miracolosa.

Quel giorno la Vergine che sudava e muoveva gli occhi, mostrava segni certi di prodigio e di predilezione sul popolo che atterrito dal terremoto che si ripeteva, prese la statua della Madonna del Carmelo e in una processione la portò in trionfo dopo un tremendo boato, sanzionò la fine del cataclisma e la salvezza di quell’immensa marea di fedeli sventurati per le case perdute ma non certo per il bene supremo della vita messo in salvo quasi per tutti. 

Nella giornata odierna, dopo le Sante Messe previste alle ore 8:30, 10:00, 11:15 e 19:00, intervallate dalla Supplica delle 12:00, avrà inizio la processione seguendo questo percorso: via Veneto, Piazzale Piave, via Campanella, via Telesio, Trav. XII di via Diaz, Trav. XI di via Pugliese, Trav. V di via Battisti, via Battisti, via Roma, via Pugliese, Corso Garibaldi, piazzetta Soccorso e via Rosselli.  

Il tutto in un’atmosfera dove la fede, il folklore e le tradizioni si fondono.