Menu
Corriere Locride
Condofuri. Ai nastri di partenza il Mercatino Estivo Condofurese

Condofuri. Ai nastri di parten…

Mancano poche ore all’...

Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Storie, note e sapori della nostra Terra al castello Ruffo di Scilla con Maria Barresi, autrice de "L'essenza della Felicità"

Storie, note e sapori della no…

Evento promosso dalla ...

Siderno (RC): a Palazzo Falletti, per "L'Ulisse calabrese" la presentazione del romanzo "Omero al Faro" di Mimmo Rando (Rubbettino)

Siderno (RC): a Palazzo Fallet…

Ci sono Omero, il cant...

Addio a don Cosimo Simone, papà del Presidente della Palmese e mitico custode del “Lopresti”

Addio a don Cosimo Simone, pap…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Reggio Calabria. Francesco Anoldo (Confintesa Sanità Calabria): proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti della Casa di Cura Villa Aurora

  •   Redazione
Reggio Calabria. Francesco Anoldo (Confintesa Sanità Calabria): proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti della Casa di Cura Villa Aurora

In più occasioni, 23/03/2019, 29/04/2019 e 20/05/2019, Confintesa, unitamente ad altre OO.SS, ha tentato di intraprendere con i vertici della Casa di Cura Villa Aurora, un percorso condiviso, per tentare di risolvere i molteplici problemi che incombono sui dipendenti della struttura, anche attraverso l'intervento dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Reggio Calabria. Sono avvenute palesi violazioni del CCNL di riferimento, inerenti la carenza di personale, riduzioni orarie arbitrarie, programmazione della turnazione irregolare, irregolarità palesi nei cedolini, irregolarità nelle modalità e tempistica dei pagamenti degli emolumenti, problemi di sicurezza sul lavoro, cambi di mansione decisi unilateralmente senza il coinvolgimento delle OO.SS.

"In virtù di quanto sopra esposto, Confintesa unitamente alle altre OO.SS, anche a seguito dell'assemblea dei dipendenti della Casa di Cura Villa Aurora, ha deciso di proclamare lo stato d'agitazione. L'assemblea del personale ha inoltre deciso che, decorsi i termini previsti per il possibile raffreddamento, si passerà ad altre iniziative di lotta a partire dallo sciopero dei dipendenti della struttura", così dichiara Francesco Anoldo, Segretario Regionale Confintesa Calabria.