Menu
Corriere Locride
Il docufilm “Terra Mia” di Ambrogio Crespi vince al Festival Internazionale del Cinema di Salerno

Il docufilm “Terra Mia” di Amb…

TERRA MIA non è un pa...

Diocesi di Locri-Gerace: « Monsignor Cornelio Femia è tornato alla Casa del Padre»

Diocesi di Locri-Gerace: « Mon…

Questa sera, all’età d...

Nota stampa del Partito Comunista calabrese sulla Sanità regionale

Nota stampa del Partito Comuni…

«Stamane, una delegazi...

Bovalino. Nota stampa del Capogruppo Gruppo consiliare di “Nuova Calabria” sull'emergenza rifiuti

Bovalino. Nota stampa del Capo…

«L’emergenza rifiuti d...

Discarica Comunia, Tansi vs Verduci: “Il vero allarme è sottacere i problemi ai cittadini”

Discarica Comunia, Tansi vs Ve…

«Il geologo replica al...

"Riace che incontra il mare". Martedì 19 all'hotel Federica di Riace Marina la prima presentazione del romanzo di Giuseppe Gervasi

"Riace che incontra il ma…

Inizia martedì 19 nove...

Elezioni Regionali. Santo Biondo (Uil Calabria): «Siamo disponibili al confronto costruttivo con chi ne abbia la volontà»

Elezioni Regionali. Santo Bion…

«Che i bisogni della C...

Bovalino. "Emergenza rifiuti": Avviso del Sindaco  Avv. Vincenzo Maesano

Bovalino. "Emergenza rifi…

C O M U N E  ...

Nasce "il Sipario", la nuova rivista calabrese diretta da Vincenzo Varone

Nasce "il Sipario", …

il SIPARIO Periodico ...

Riace: «Trifoli resta alla guida del suo Comune e continua a portare avanti il suo impegno con gli elettori»

Riace: «Trifoli resta alla gui…

RIACE - Con ordinanza ...

Prev Next

Scioglimento degli Enti Locali per mafia ed infiltrazioni del crimine organizzato nelle imprese, due appuntamenti tra Reggio Calabria e Locri

  •   Redazione
Scioglimento degli Enti Locali per mafia ed infiltrazioni del crimine organizzato nelle imprese, due appuntamenti tra Reggio Calabria e Locri

Al centro il volume di Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni.

Doppio appuntamento dedicato al volume intitolato «Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi» scritto da Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi ed edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni: venerdì 14 giugno alle ore 16, presso palazzo Sarlo, sede del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, e sabato 15 giugno alle ore 17, presso la biblioteca Gaudio Incorpora di Palazzo Nieddu del Rio a Locri.

Il primo appuntamento avrà, quindi, luogo venerdì 14 giugno, a Reggio Calabria nell'ambito del percorso di alta formazione per avvocati, commercialisti ed esperti di impresa incentrato sulla nuova frontiera delle Adr, metodi alternativi di risoluzioni delle controversie, rappresentata dal rapporto con le imprese. Si tratta del primo di quattro incontri organizzati da Ismed Group, DiGiEs - dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell'università Mediterranea, Generali Italia e dall'ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, programmato per le ore 16 nella sala conferenze del DiGiEs presso palazzo Sarlo a Reggio Calabria. In occasione di questo primo incontro, moderato da Angela Busacca, ricercatrice di Diritto Civile all’università Mediterranea, saranno approfondite le tematiche di carattere penalistico relative alla responsabilità degli Amministratori delle imprese e alle interdittive Antimafia. 

Dopo i saluti del direttore del DiGiEs, Massimiliano Ferrara, interverranno Angelo Roberto Gaglioti, magistrato, e docente a.c. università Mediterranea, Massimiliano Leanza, avvocato, arbitro e formatore, Stefano Musolino, magistrato presso la Procura di Reggio Calabria, Giovanni Mottura, dottore commercialista ODCEC di Roma. A seguire, approfondiranno i riflessi delle infiltrazioni mafiose sugli appalti pubblici e la rilevanza di tali aspetti nelle attività di accertamento propedeutiche alla definizione del provvedimento preventivo di scioglimento degli Enti Locali per mafia, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri e autrici del « Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi », edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni.
Il volume approfondisce la ratio sottesa all’articolo 143 del Testo Unico Enti Locali (Scioglimento dei consigli comunali e provinciali conseguente a fenomeni di infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso o similare. Responsabilità dei dirigenti e dipendenti), come novellato dal c.d. dl Sicurezza convertito con legge 132/2018, proponendo spunti aggiornati di riflessione, su un tema di estrema attualità e da tempo al centro di dibattiti e critiche.

Il secondo appuntamento, organizzato con il patrocinio gratuito del comune di Locri, avrà luogo, sabato 15 giugno, presso la biblioteca Gaudio Incorpora di palazzo Nieddu del Rio di Locri. Dopo i saluti di Franco Arcidiaco, editore Città del Sole, e di Francesco Cuzzola, amministratore unico Interdata Cuzzola srl, interverranno le autrici, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri.
Le conclusioni saranno affidate al sindaco di Locri, Giovanni Calabrese. La presentazione sarà moderata dalla giornalista Anna Foti. L'evento è in corso di accreditamento presso il consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Locri.




Reggio Calabria, 13 giugno 2019