Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

Bovalino (Rc):Il BC5 consolida la seconda posizione con un'altra bella vittoria

  •   Redazione
Bovalino (Rc):Il BC5 consolida la seconda posizione con un'altra bella vittoria

di Pasquale Rosaci - Per il Bovalino calcio a 5 quella di oggi è stata un’altra bella vittoria, entusiasmante e convincente al tempo stesso, una vittoria che consolida ancor più la seconda posizione in classifica a quota 31 punti dietro il rullo compressore che è il Città di Cosenza che veleggia in testa a quota 43.  Il  Pala La CAVA, gremito di tifosi, ha dato agli uomini del Presidente Scordino la solita spinta che spesso risulta determinante ai fini del risultato, anche per questo i ragazzi di mister Venanzi sono scesi in campo determinati a conseguire  l’intera posta che serve ad alimentare il sogno di un finale di stagione carico ed entusiasmante non solo per la squadra ma anche per tutto l’ambente sportivo bovalinese.  Quella di oggi è stata una gara spigolosa ed a tratti nervosa, l’Akragas pur rimaneggiata è venuta a Bovalino con l’intento di vender cara la pelle ed è riuscita addirittura a chiudere in vantaggio il primo tempo (1-2), ed è stato solo grazie al portiere locale Rocha che il passivo non è stato ancora superiore, infatti, è riuscito a neutralizzare, allo scadere del tempo, un tiro libero degli ospiti fissando il punteggio a favore degli agrigentini con il minimo scarto. Nella ripresa cambia completamente la musica, la porta ospite viene presa letteralmente d’assalto ed i padroni di casa vengono fuori con la loro solita autorità ed impongono ai siciliani una sonora sconfitta (8-2). Le reti per gli amaranto sono state realizzate da: Villoria (4), Scervino /2), Crivi (1) e Federico (1); per gli ospiti sono andati in rete: Caglià (1) e Toledo (1).