Menu
Corriere Locride
Messaggio d’auguri per l’Anno Scolastico 2018/2019 del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, Maria Rita Calvosa

Messaggio d’auguri per l’Anno …

«L’incarico di Diret...

Reggio. Il comitato "il Popolo di Archi" ha organizzato per domenica 23 una manifestazione di carattere sociale presso la Palestra comunale di Archi

Reggio. Il comitato "il P…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Il sindaco Fabio Scionti e gli assessori Raffaella Ferraro e Luigi Mamone hanno presenziato all'inaugurazione del nuovo anno scolastico

Taurianova. Il sindaco Fabio S…

TAURIANOVA – Prima cam...

Coldiretti, credito in agricoltura: serve nuovo credito e la ristrutturazione finanziaria delle aziende

Coldiretti, credito in agricol…

Molinaro: «in assenza ...

La Commissione per le Pari Opportunità della Città Metropolitana di Reggio Calabria: «SI alla doppia preferenza di genere»

La Commissione per le Pari Opp…

Giorno 15 settembre &n...

Serie D. Roccella – Turris 4-1: «poker amaranto»

Serie D. Roccella – Turris 4-1…

Comincia con un pirote...

Servizio Civile Nazionale a Motta San Giovanni con tre progetti della Pro Loco legati alla cultura, alle tradizioni e alla riscoperta del territorio

Servizio Civile Nazionale a Mo…

SERVIZIO CIVILE NAZION...

Reggio. Presentazione del Rhegium Musica Opera Festival

Reggio. Presentazione del Rheg…

Presso l’Auditorium Za...

Catanzaro: domani domenica 16 settembre la processione della santa croce

Catanzaro: domani domenica 16 …

Parrocchia Santa Croce...

Reggio. Archi Calcio, apertura segreteria – 17/18 settembre 2018

Reggio. Archi Calcio, apertura…

L’Archi Calcio comunic...

Prev Next

Calcio, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 7^ Giornata di ritorno. Vitale della Palmese salterà Gela

  •   Redazione
Calcio, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 7^ Giornata di ritorno. Vitale della Palmese salterà Gela

di Sigfrido Parrello - PALMI CALABRO (RC) - Queste le decisioni del Giudice Sportivo in Serie D Girone I dopo la 7^ Giornata del Girone di Ritorno.
Il Giudice Sportivo della Lega Nazionale Dilettanti, ha adottato fra le altre le seguenti decisioni inerenti il Campionato Nazionale di Serie D Girone I per le gare che si sono giocate domenica 18 Febbraio 2018.
A carico di Società: ammenda di Euro 800,00 per la  Vibonese. Al termine della gara persona non identificata ne autorizzata ma chiaramente riconducibile alla società, si introduceva nello spiazzo antistante gli spogliatoi e rivolgeva espressioni offensive all’indirizzo dei dirigenti della squadra avversaria determinando uno stato di tensione tra i tesserati delle due squadre.
Euro 500,00 per l'Isola Capo Rizzuto per avere propri raccattapalle, nel corso del secondo tempo, ritardato la ripresa del gioco. Venivano allontanati dai dirigenti locali su richiesta del Direttore di gara.
Euro 400,00 di ammenda per la Nocerina per avere propri sostenitori in campo avverso, prima dell’inizio della gara, lanciato due petardi sul campo per destinazione. Euro 200,00 di ammenda per l'Ebolitana per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica durante la gara.A carico di allenatori: squalifica per due gare effettive per Domenico Zito (Cittanovese) per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato.Raffaele Addamo Giuseppe (Igea Virtus Barcellona Pozzo di Gotto), per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo del Direttore di gara.
A carico di calciatori espulsi dal campo: squalifica fino al 18/04/2018 per Coulibaly Kassoum (Ebolitana) per avere, al termine della gara, lanciato con un calcio il pallone all’indirizzo del Direttore di gara colpendolo alla schiena.
Squalifica per una gara per doppia ammonizione per Scalzone Angelo Giuseppe (Ebolitana), Colacchio Antonio 8Isola Capo Rizzuto). A carico di calciatori non espulsi dal campo: squalifica per quattro gare per Pellizzi Francesco (Isola Capo Rizzuto perchè al termine della gara mentre la Terna Arbitrale rientrava negli spogliatoi, si avvicinava al Direttore di gara e con atteggiamento minaccioso, gli rivolgeva espressioni minacciose. Nella circostanza tentava di raggiungerlo senza tuttavia riuscirvi per il tempestivo intervento dei propri compagni di squadra.
Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione (la V infrazione) per Barraco Dario (Acireale), Vitale Michele (U.S. Palmese 1912), Tito Fabio (Vibonese), Palermo Francesco (Acireale), Cecchi Lorenzo (Nocerina).