Menu
Corriere Locride
Parco Aspromonte, l’appello del Presidente Bombino ai candidati

Parco Aspromonte, l’appello de…

“E’ necessario che i f...

Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Prev Next

Siderno. Grande entusiasmo e partecipazione per il 5° Torneo Kombat Play disputatosi presso l’Ymca

  •   Redazione
Siderno. Grande entusiasmo e partecipazione per il 5° Torneo Kombat Play disputatosi presso l’Ymca

Una avvincente manifestazione targata Centro Studi Karate sotto la guida del Presidente e Direttore Tecnico Vincenzo Ursino cintura nera 5° Dan.

Ha patrocinato l’evento l’Associazione italiana cultura sport-C.O.N.I. grazie all’interesse del Presidente del Comitato Provinciale di Reggio Calabria il dott. Arturo Nastasi.

Il metodo di combattimento proposto per il settore giovanile ha avuto un gran successo; gli atleti hanno entusiasmato tutti i presenti ed è stata grande volontà tra i bimbi di emergere e migliorare.

Attaccare, sferrare un colpo, è stato innanzi tutto dare, andare "verso", stabilire una relazione con i compagni. Questi, si adatteranno, risponderanno e proporranno a loro volta. Il karate diventa quindi un vero e proprio dialogo eseguito con il corpo. Solo se si accetta questo concetto sarà possibile parlare di compagni e non di avversari, vivere in armonia col mondo che ci circonda.

Ma elenchiamo i protagonisti di queste due giornate di gara dove i karateka presenti si sono confrontati con la massima lealtà ed il massimo impegno nel pieno rispetto delle regole e degli avversari.

A spuntarla su tutti conquistando il podio più alto sono stati:tutti primi classificati nelle varie categorie: Bizzantini Giuseppe, Commisso Benedetta, Polito Federico, Zappavigna Francesco e Commisso Fortunato.

Si classificano al secondo posto: Parrelli Andrea, Ursino Jennifer, Tedeschi Alberto, D’Agostino Giulia e Ursino Noemi.

Ed infine terzi classificati: Simonetta Matteo, Sgambelluri Pietro, Stilo Maksim, Albanese Domenico, Giglio Antonio, Costa Pietro, Catanzariti Mattia e Commisso Francesco.

Da segnalare inoltre che il M° Ursino è stato confermato Arbitro e responsabile nazionale dei KATA per il prossimo Campionato Nazionale di Arti Marziali  che si svolgerà il 23 Aprile nel Palafunivia di Erice in Sicilia.

La manifestazione oltre che assegnare i titoli dei nuovi campioni nazionali sarà teatro per la selezione dei nuovi partecipanti ai prossimi Campionati del Mondo di Arti Marziali che si svolgeranno nel mese di novembre in Argentina.