Settembre 22, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Sydney aggiunge quattro settimane al blocco mentre l’Australia solleva casi di COVID-19

Sydney, Australia Il 27 luglio 2021, gli agenti di pattuglia verificano gli ID delle persone che lavorano presso il Pondy Beach Outdoor Fitness Center quando Sydney è stata chiusa per prevenire la diffusione della malattia da virus corona (COVID-19).

SYDNEY, 28 luglio (Reuters) – La più grande città australiana, Sydney, ha esteso il blocco per quattro settimane mercoledì dopo che le autorità hanno avvertito che avrebbe disabilitato gravemente la polizia poiché un ordine di rifugio già protratto non è riuscito a prevenire un’eruzione del governo 19. Incompatibile.

Alla città, che ha 200 milioni (120 miglia) di costa con 5 milioni di persone e centri regionali vicini, è stato detto di rimanere a casa fino al 28 agosto, senza un’evacuazione pianificata poiché è stata chiusa per tre giorni. La grave variazione delta è iniziata il mese scorso.

Lo stato del Nuovo Galles del Sud, la capitale di Sydney, ha riportato 177 nuovi casi martedì. Questo è il più grande aumento da quando si dice che un autista aeroportuale sconosciuto e sconosciuto abbia innescato l’attuale esplosione. Il governo ha affermato che la morte di una donna negli anni ’90 è stata l’undicesima morte in un’esplosione.

Di particolare preoccupazione sono coloro che erano attivi nella comunità prima che fossero rilevati almeno 46 nuovi casi, hanno detto i funzionari, aumentando la possibilità di una diffusione. Hanno avvertito che lo scambio sociale attivo deve essere vicino allo zero prima che le regole vengano allentate.

“Come tutti voi, ero rattristato e frustrato per il fatto che non siamo stati in grado di ottenere i numeri dei casi che volevamo in questo momento, ma è vero”, ha detto il primo ministro Gladys Periglian in una conferenza stampa.

READ  L'Italia vuole fare un biglietto per il Qatar contro la Lituania

Periglian ha aggiunto che la polizia incoraggerà l’applicazione di un’ampia gamma di regole sulla distanza sociale e ha esortato le persone a segnalare illeciti sospetti, “perché le persone non possono continuare a commettere illeciti perché ci spinge tutti indietro”.

In un caso, ha affermato che ci sono state 45 infezioni durante una cerimonia di lutto a cui hanno partecipato 50 persone in violazione delle regole di blocco.

L’estensione è una delle più lunghe nel paese da quando l’epidemia è iniziata come la serratura “a scatto” della città più popolosa dell’Australia e potrebbe innescare una seconda recessione dell’economia nazionale di A2 trilioni (47,4 trilioni). Due anni, secondo gli economisti.

Il governo del NSW ha dichiarato che eliminerà il divieto di costruzioni non occupate nella maggior parte di Sydney per ridurne l’impatto economico. Tuttavia, ha ampliato l’elenco delle aree del governo locale all’interno della città, dove il divieto durerebbe poiché i casi del governo 19 sono alti.

“Giorno dopo giorno, è molto difficile uscire per continuare a fare la stessa attività”, ha affermato Raihan Ahmed, proprietario di un minimarket a Bangstown, uno dei principali sobborghi colpiti. “In qualche modo dobbiamo sopravvivere. Stiamo facendo del nostro meglio.”

Fallout federale

Tra le critiche per il lento rilascio del vaccino, accusato di aver modificato la consulenza normativa e la carenza di forniture, i sondaggi di opinione hanno smorzato il sostegno al governo del primo ministro Scott Morrison.

“Non c’è altra scorciatoia, non c’è altro modo, dobbiamo spingere verso il basso”, ha detto Morrison durante una conferenza stampa televisiva nella capitale nazionale, Canberra.

Tutti gli australiani che vogliono essere vaccinati lo riceveranno entro la fine di quest’anno e “Mi aspetto che vedremo un’Australia molto diversa da vedere ora con le festività natalizie”, ha aggiunto.

READ  CN Terrazza giocherà a Savona (Italia) l'andata della Coppa dei Campioni

Il governo del NSW ha detto che restituirà Pfizer Inc. (PFE.N) Finora i livelli di vaccino sono stati limitati ai 40-60 anni, dalle aree regionali relativamente non colpite, agli studenti dell’ultimo anno nei quartieri più colpiti di Sydney.

I governi statali e federali hanno anche affermato che avrebbero ampliato i fondi di soccorso per continuare a pagare gli stipendi attraverso la chiusura delle aziende colpite.

A differenza del New South Wales, gli stati di Victoria e South Australia hanno iniziato il loro primo giorno con brevi lucchetti che hanno impedito un’esplosione. Victoria ha segnalato otto nuovi casi, tutti isolati durante il periodo di infezione, mentre un altro caso è ancora in sospeso.

L’Australia ha mantenuto i suoi numeri di COVID-19 relativamente bassi dall’epidemia, con oltre 33.200 casi e 921 decessi, su una popolazione di circa 25 milioni.

(1 $ = 1,3594 dollari australiani)

Relazione di Renzo Jose e Byron Kay; Segnalazione aggiuntiva delle bici Stefica Nicole; A cura di Richard Bullin, Christian Schmolinger e Lincoln Feast.

I nostri standard: Principi della Fondazione Thomson Reuters.